Dopo il 5-1 di Champions con il quale è stata facilmente archiviata la pratica-Basilea, il Real di Carlo Ancelotti torna in campo sabato 20 per la 4^ giornata di Liga: questa volta il banco di prova per le merengues sarà il neopromosso Deportivo di Victor Fernandez, calcio d'inizio alle 16.

Qui Depor Dopo 3 giornate di Liga i galiziani hanno 4 punti in classifica (1 in più del Real) per effetto di una vittoria (nell'ultima sfida conto l'Eibar, 0-1 il risultato finale), un pareggio (2-2 contro il Rayo) e una sconfitta (nella prima giornata, 2-1 sul campo del Granada): nonostante i valori tecnici non eccelsi, in questi primi 180 minuti gli uomini di Fernandez hanno mostrato un ottimo spirito e una discreta qualità di gioco.

Il tecnico di Saragozza in vista della sfida di sabato non potrà contare ancora sui vari Salomao, Insua, Luis Farina e Lucas, quindi proporrà quasi certamente lo stesso undici visto in campo nell'ultima giornata contro l'Eibar:

Deportivo (4-4-2): Lux; Laure, Luisinho, Sidnei, Lopo; Bergantinos, Juanfran, Medunjanin, Dominguez; Cavaleiro, Postiga

Qui Real Il rendimento dei blancos in campionato è, in relazione al potenziale a disposizione, inversamente proporzionale a quello in Champions: la tendenza, almeno fino ad ora, è la stessa della passata stagione, e i tifosi non sembrano troppo contenti di questo; ad alimentare polemiche e critiche non è stato tanto il 4-2 (comunque pesantissimo) subito dalla Real Sociedad, quanto la bruciante sconfitta contro l'Atletico nel derby di settimana scorsa (oltretutto giocato al Bernabeu).

Ancelotti dovrà lavorare esclusivamente sulla testa dei giocatori e, (anche se sarà obbligatto a fare a meno dei lungodegenti Khedira, Jesè, oltre a Carvajal, in dubbio) convincerli ad avere lo stesso approccio e la stessa mentalità dimostrata in campo europeo:

Real (4-2-3-1): Casillas; Pepe, Ramos, Arbeloa, Coentrao; Kroos, Modric; Bale, J.Rodriguez, Ronaldo; Benzema

Statistiche e Pronostico Negli ultimi 4 incontri tra le due squadre il Real ha collezionato 3 vittorie e un solo pareggio (6-1 nel 2010, 0-0 nel 2011, 5-1 nel 2012 e 1-2 nel 2013) andando a segno 13 volte e subendo solo due reti: anche se solo in una partita, contro la Sociedad, il Real ha già preso 4 gol lontano dal Bernabeu, mentre il Deportivo ne ha realizzati solo 2 al Riazor; non dimentichiamo inoltre che, pur avendo terminato la Liga al terzo posto, il Real la scorsa stagione ha perso solo 3 gare in trasferta (subendo 21 gol).

I bookmakers vedono il Real strafavorito in vista della partita di sabato (segno 1 pagato 10 volte la posta, X quotato 5,50 e 2 a 1,24) e anche noi pensiamo che la squadra di Ancelotti voglia dare un segnale importante in particolare a Barcellona e Atletico: il consiglio è di puntare sull'over 3.5 a 2,10 oppure, a chi volesse rischiare di più, consigliamo di giocare su un risultato esatto come l'1-3 quotato 10 volte la posta.

Segui la pagina Pronostici Calcio
Segui
Segui la pagina Real Madrid
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!