Il Milan sceso in campo ad Empoli nel primo tempo è inguardabile. I padroni di casa dominano in lungo e in largo, attaccano a ritmo serrato, si infilano nella retroguardia rossonera in velocità e con facilità andando due volte a segno nel giro di venti minuti e sfiorando addirittura la terza rete con Verdi, di testa, che avrebbe chiuso definitivamente il match. Il primo gol vien fuori su calcio d'angolo: difesa nel pallone e Tonelli insacca di testa alle spalle dell'immobile Abbiati per il vantaggio dei toscani.

Empoli travolgente nella prima mezz'ora e Pucciarelli fà il bis. Galliani soffre in tribuna. Ma, dopo i due "schiaffoni" ricevuti, il Milan finalmente si sveglia ed è il neoacquisto Fernando Torres, schierato dall'inizio, a porre rimedio al profilarsi della disfatta ritrovando il gol del momentaneo 1-2 alla fine della prima frazione di gioco: cross invitante di Ignazio Abate dal settore di destra e puntuale lo stacco di testa del Niño con la palla sotto l'incrocio dei pali. Primo gol in Serie A per lo spagnolo. A questo punto la partita cambia decisamente volto.

L'Empoli spreca una facile palla gol e subisce l'implacabile legge del "gol fallito, gol subito". Abate, ancora una volta in versione assistman, pesca Honda in area di rigore: il giapponese pareggia il conto con un preciso tiro rasoterra angolato che non lascia scampo a Sepe. Milan che vola sulle ali dell'entusiasmo. Una stoccata dell'ottimo Menèz si stampa sulla traversa negandogli la gioia della rete e il punto del sorpasso. Si perde poi al lato un diagonale di Torres. Nel finale viene espulso Valdifiori nelle file dell'Empoli per doppia ammonizione ma il risultato non cambia più. La partita al Castellani finisce 2-2 senza vincitori nè vinti. Filippo Inzaghi dovrà lavorare un bel pò per correggere errori e incertezze difensive avvenuti nel corso del primo tempo ma in attacco potrà contare su un campione del calibro di Fernando Torres, attaccante in grado di fare la differenza sempre e comunque oltre a Mènez e Honda (spesso a segno ultimamente). In casa Empoli da sottolineare l'ottimo lavoro svolto dal tecnico Sarri. Per Tonelli e Pucciarelli trattasi del primo gol in serie A.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto