Dopo l'esordio positivo di Antonio Conte sulla panchina della Nazionale italiana in amichevole contro l'Olanda, gli Azzurri saranno attesi dai primi impegni ufficiali per ottenere la qualificazione agli Europei del 2016 che si disputeranno in Francia. Martedì 9 settembre alle ore 20.45 l'Italia giocherà a Oslo contro la Norvegia, partita che segnerà il debutto nel Girone H, composto anche dalla Croazia, Bulgaria, Azerbaigian e Malta. Sarebbe importante partire con il piede giusto contro una delle formazioni del girone più ostica: l'Italia tornerà in campo ad ottobre per sfidare venerdì 10 l'Azerbaigian, mentre lunedì 13 ottobre giocherà in trasferta a Malta.

Pubblicità
Pubblicità

Norvegia-Italia, probabili formazioni e precedenti

La formazione che dovrebbe scendere in campo ad Oslo contro la Norvegia è fatta per nove undicesimi: i dubbi di Conte sono a centrocampo e riguardano l'esterno destro dove sono in ballottaggio Darmian, che contro l'Olanda ha giocato molto bene, e Candreva, più esperto. L'altro dubbio è in mediana: Giaccherini dovrebbe giocare a sinistra, mentre dall'altra parte sono in ballottaggio Parolo e Florenzi, con quest'ultimo favorito.

Pubblicità

In difesa Astori giocherà al posto dell'infortunato Chiellini, mentre l'attacco sarà quello che ha impressionato positivamente contro l'Olanda: Zaza-Immobile. Rispetto all'amichevole contro gli Oranje, in porta ci sarà Buffon. Nella Norvegia ci saranno due assenze importanti in difesa: Linnes, esterno sinistro e Hedenstad, altro difensore non saranno della partita.

Sono quindici i confronti finora tra Italia e Norvegia, amichevoli comprese: il bilancio dei precedenti è nettamente a favore degli azzurri che hanno vinto 8 volte, perso 3 e pareggiato 4.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Anticipazioni Tv

Non incontriamo la Norvegia dal 2005, gara di ritorno per le qualificazioni ai mondiali del 2006, poi vinti dall'Italia: la partita finì 0-0, mentre all'andata l'Italia si era imposta per 2-1. Tolte due amichevoli del 1999 e 2000 (0-0 e 0-1 per loro in Norvegia), l'Italia ha vinto per 1-0 sia nella fase finale dei mondiali del 1994 (gol di Dino Baggio) che in quella dei mondiali del 1998 (gol di Vieri). Cocente la sconfitta per 2-1 nel 1991 che, insieme all'1-1 casalingo, ci estromesse dagli Europei del 1992, mentre ai mondiali del 1938 l'Italia si impose per 2-1.

Italia-Olanda in diretta tv: orario e dove vedere la partita

Dove vedere Italia-Olanda in diretta tv, partita valida per la qualificazione agli Europei in Francia del 2016, di martedì 9 settembre? La partita verrà trasmessa da Rai Uno in diretta tv a partire dalle ore 20.30 per il prepartita con fischio d'inizio alle 20.45.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto