Domenica 14 settembre alle ore 20:45 si disputa, allo stadio 'Ennio Tardini', l'incontro Parma-Milan valevole per la 2ª giornata di Serie A 2014/15. La partita sarà trasmessa in diretta tv da Mediaset (sul canale Premium Calcio e Premium Calcio HD) e Sky (sul canale Sky Calcio 1 HD). Premium Play e SkyGo daranno la possibilità di vedere il match in streaming. Sono ventiquattro i precedenti disputati a Parma, tutti in Serie A. Otto vittorie dei padroni di casa (l'ultima nella stagione 2013/14 per 3-2), sei pareggi (l'ultimo nella stagione 2012/13 per 1-1) e dieci vittorie degli ospiti (l'ultima nella stagione 2011/12 per 2-0). Le reti realizzate sono 52, 26 per parte.

Pronostico con quote (Snai): X2 a 1.36, Under 2,5 a 1.75, Gol a 1.75, risultato esatto 0-1 a 7.50 e 1-1 a 6.00.

Nella prima giornata di campionato il Parma ha perso con il neo promosso Cesena per 1-0 con rete di Rodriguez al 38', al 57' è stato ammonito Jorquera per gli emiliani. A Collecchio Biabiany si è limitato a lavorare in palestra. Il francese è afflitto da un fastidio muscolare da diversi giorni ed è in forte dubbio contro il Milan. Ci sarà invece Antonio Cassano a guidare l'attacco dei ducali contro i rossoneri, invece in mediana Donadoni potrebbe insistere con Jorquera mezz'ala visto già a Cesena. Rientrati oggi poi i Nazionali Acquah e Belfodil. Infine lo staff gialloblu valuta il tesseramento di Mariga, in prova dalla scorsa settimana. Probabile formazione:

  • Parma (4-3-3) - Mirante; Cassani, Paletta, Lucarelli; Gobbi, Acquah, Lodi, Jorquera; Palladino, Cassano, Belfodil.

Nella 1ª giornata di Serie A, il Milan ha sconfitto la Lazio per 3-1 con reti al 7' di Honda, al 56' di Muntari, al 64' di Menez su rigore, al 67' autogol di Alex.

I migliori video del giorno

Al 94' Candreva si è fatto parare un rigore da Diego Lopez. A Milanello mister Inzaghi sta inserendo Bonaventura, Torres e Van Ginkel nei suoi schemi. L'ex atalantino potrebbe essere lanciato in campo già a Parma visto il riacutizzarsi del dolore alla caviglia destra per El Shaarawy. Lo staff medico rossonero monitorerà le condizioni dell'attaccante nelle prossime ore. Per la trasferta del Tardini il tecnico potrebbe confermare in mediana Muntari, sarà assente il lungodegente Montolivo. Infine tornano arruolabili De Sciglio e Mexes scontato il turno di squalifica, oltre a Pazzini ristabilito dal guaio muscolare che lo ha tenuto fuori contro la Lazio. Probabile formazione:

  • Milan (4-3-3) - Lopez; Abate, Alex, Zapata; De Sciglio; Poli, De Jong, Muntari; Honda, Menez, El Shaarawy.