Domenica 14 settembre alle ore 15.00 si disputa, allo stadio 'Giuseppe Meazza-San Siro', l'incontro Inter-Sassuolo valevole per la 2ª giornata di Serie A 2014/15. La partita sarà trasmessa in diretta sui canali Sky Calcio 1 HD e Mediaset Premium Calcio HD e Premium Calcio 1, sarà possibile seguire la sfida anche in streaming attraverso le piattaforme SkyGo e Premium Play. Un solo precedente tra le due squadre a Milano, quello della scorsa stagione alla 23ª giornata quando l'Inter, il 29 febbraio 2014, s'impose per 1-0 con rete di Walter Samuel al 48'. Pronostico con quote (Snai): 1 a 1.47, Over 2,5 a 1.70, Gol a 1.85, risultato esatto 2-1 a 7.50 e 2-0 a 7.00.

Nella 1ª giornata di campionato, l'Inter ha pareggiato allo stadio Olimpico di Torino 0-0, con Handanovic che ha parato un rigore a Larrondo al 20'. Durante la partita è stato ammonito Hernanes ed espulso Vidic al 93'. In vista della gara contro il Sassuolo Mister Mazzarri monitora le condizioni di Osvaldo (fastidio agli adduttori) e Palacio, in ripresa dai rispettivi acciacchi. Alla Pinetina intanto lavoro solo in parte col gruppo per Jonathan (affaticamento muscolare), che resta in dubbio. Squalificato poi Vidic, ballottaggio Andreolli-Medel al centro della difesa. Probabile formazione:

  • Inter (3-5-2) - Handanovic; Ranocchia, Andreolli, Juan Jesus; Jonathan, Kovacic, M'vila, Hernanes, Dodo'; Palacio, Icardi

Nella prima di campionato il Sassuolo ha pareggiato in casa con il Cagliari per 1-1 con reti di Zaza al 42' e pareggio degli ospiti con Sau al 44'.

I migliori video del giorno

Tre gli ammoniti per i 'neroverdi': Berardi, Peluso e Zaza. Nella seduta di allenamento hanno lavorato a parte Berardi, Zaza e Manfredini. A San Siro esordio dal 1' minuto con la maglia neroverde per il portiere Consigli, prima convocazione per Taider che inizialmente siederà in panchina. Squalificato Cannavaro. Indisponibili Pegolo per la frattura della tibia e Gliozzi per un problema fisico. Probabile formazione:

  • Sassuolo (4-3-3) - Consigli; Gazzola, Terranova, Ariaudo, Peluso; Biondini, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone