Domenica 21 settembre alle ore 18:00 si disputa, allo stadio 'Friuli' di Udine, l'incontro tra Udinese-Napoli valevole per la 3ª giornata di Serie A 2014/15. La partita sarà trasmessa in diretta tv da Sky Calcio 1 HD e Mediaset Premium Calcio 1 e Premium Calcio HD, con diretta in streaming sulle piattaforme SkyGo e Premium Play. Le due squadre si sono incontrate trentadue volte ad Udine. Undici vittorie dei padroni di casa (l'ultima nella stagione 2010/11 per 3-1), diciassette pareggi (l'ultimo nella stagione 2013/14 per 1-1) e quattro vittorie degli ospiti (l'ultima nella stagione 2007/08 per 5-0). Le reti realizzate sono 86: 51 dai 'Bianconeri' e 35 dagli 'Azzurri'.

Il Napoli ha bisogno di punti e questa potrebbe essere l'occasione buona (quota Snai X2 a 1.33). È prevista una partita con molte reti (Over 2,5 a 1.92 e Goal a 1.73), dove il risultato esatto più probabile è 1-2 a 9.50 ed in alternativa 2-2 a 14.

Una vittoria (2-0 con l'Empoli) ed una sconfitta (0-2 allo Juventus Stadium) è lo score dell'Udinese in questo inizio di campionato. Mister Stramaccioni deve rinunciare a Scuffet (distorsione secondo grado caviglia sinistra), Domizzi (trauma distrattivo alla regione adduttoria della coscia sinistra) e Gabriel Silva (lesione al retto femorale della coscia destra). Il tecnico potrebbe rimpiazzarli rispettivamente con Karnezis, Badu e Piris passando alla difesa a quattro. In avanti Muriel si gioca un posto con Bruno Fernades per appoggiare Totò Di Natale, panchina invece per Thereau.

I migliori video del giorno

Probabile formazione:

  • Udinese (4-3-2-1) - Karnezis; Widmer, Heurtaux, Danilo, Piris; Guilherme, Allan, Badu; Kone, Fernandes; Di Natale

Dopo la vittoria di Genova per 2-1 contro i 'Grifoni', il Napoli è incappato nella sconfitta casalinga contro il Chievo 0-1. Pronto riscatto nel turno infrasettimanale di Europa League dove i partenopei hanno battuto lo Sparta Praga 3-1. Mister Benitez prepara la trasferta di Udine, dove tra i convocati ancora mancherà Ghoulam (frattura all'ulna del braccio sinistro) seppur prossimo al recupero. Oggi intanto a Castelvolturno lavoro a parte per Jorginho a causa di un affaticamento muscolare. Probabile formazione:

  • Napoli (4-2-3-1) - Rafael; Maggio, Koulibaly, Albiol, Zuniga; De Guzman, Inler; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain