Prima di vedere insieme il calendario dell'ottavo turno di serie A 2014/2015 va detto che è stata una settimana davvero molto complicata per la Juventus che, dopo aver vinto una durissima battaglia contro l'avversario diretto Roma per 3-2, è incappata nell'inatteso nulla di fatto a Reggio Emilia contro un Sassuolo frizzante, capace di imporre l'1-1 ai tre volte campioni d'Italia, ma è soprattutto l'ennesima sconfitta esterna in Europa contro l'Olimpiakos che preoccupa non poco la dirigenza bianconera, che si domanda cosa manchi a questa squadra per essere davvero grande.

E' la solita Juve a due volti: incontenibile in campionato, soprattutto allo Juventus Stadium, non competitiva in Europa.

Tra l'altro quest'anno non sarà facile centrare il quarto successo di fila in A, visto che la Roma appare supermotivata e soprattutto rafforzata da una valida campagna acquisti che ha fatto registrare colpi importanti come Manolas e Nainggolan mentre per quanto riguarda l'esperto Cole esistono ancora delle perplessità circa le sue effettive possibilità di inserimento nello scacchiere giallorosso, in quanto fino a questo momento l'inglese non sembra particolarmente idoneo per la tipologia di calcio tutta ripartenze e velocità che ha in testa mister Garcia, che ha, al contrario, perfetti interpreti di questa idea tattica in uomini come Gervinho, Destro, Florenzi. Proprio la Roma dovrà affrontare la delicata trasferta di Genova sponda Samp tentando il colpaccio per mettere forte pressione alla capofila del campionato.

I migliori video del giorno

Ma vediamo il calendario completo di questo ottavo turno di A. Ecco le gare del sabato:



Empoli-Cagliari ore 15:00

Parma-Sassuolo ore 18:00

Sampdoria-Roma ore 20:45



Da opzione gol appare Empoli-Cagliari, con l'Empoli rivelazione stagionale e la squadra di Zeman con un gioco sempre molto spregiudicato che porta a fare, ma anche a subire, tante reti, per la felicità del cassiere dello stadio. Possibile sorpresa della giornata il Sassuolo di Zaza, che ha impressionato contro la Juventus. Samp-Roma è invece la classica partita da tripla, come si diceva un tempo.



Partite della domenica: calendario ottavo turno



Udinese-Atalanta inizio ore 15:00

Chievo-Genoa ore 15:00

Juventus-Palermo ore 15:00

Napoli-Verona ore 18:00

Cesena-Inter ore 18:00

Lazio-Torino ore 18:00

Milan-Fiorentina ore 20:45



Come avrete notato lo "spezzatino" domenicale stavolta non prevede il classico anticipo delle ore 12:30. Di notevole interesse il match Milan-Fiorentina coi viola che vogliono dimenticare lo 0-2 subito in casa dalla Lazio, che dovrà guardarsi dall'outsider Torino, ben allenato da un tecnico esperto quale indubitabilmente è Ventura. Pericolo scaligero per il Napoli a causa delle ben note amnesie difensive (urgono rinforzi?) degli uomini di Rafa Benitez. Molto interessante Chievo-Genoa mentre Udinese-Atalanta dovrebbe vedere il pronto riscatto dei friulani battuti a Torino di misura.