Per spiegare chi è Daniele Rugani vi basti come piccola anteprima un dato oggettivo: fino al torneo di Viareggio 2013 era un perfetto sconosciuto, giocava nella Primavera della Juventus e non era nemmeno titolare. Poi la luce, la luce che si accende al Viareggio, nell'incontro valido per i quarti di finale contro il Chievo, partita che la Juve perde d'accordo (ai tempi supplementari ndr) ma la stessa Juve trova un gioiello, un diamante grezzo, un ragazzo con una personalità incredibile nonostante abbia appena 18 anni e giochi con ragazzi più grandi di lui di 2 o tre anni. Come si dice, è nata una stella, è nato un talento, in quel Juventus-Chievo Primavera del torneo di Viareggio edizione 2013 nasce Daniele Rugani. 

CHI È DANIELE RUGANI - Daniele Rugani nasce a Lucca il 29 luglio del 1994, più precisamente a Sesto di Moriano.

Nasce calcisticamente nell'Atletico Lucca per poi passare alle giovanili dell'Empoli. Poi l'approdo alla Juventus nella stagione 2012-2013, dove inizia a farsi largo in Primavera nonostante sia un classe '94. L'esplosione al torneo di Viareggio, dove in una sola partita riesce a far intravedere il suo straordinario potenziale. La sua fortuna è quella di essere arrivato alla Juve al momento giusto, quando cioè in Prima squadra c'era un certo Antonio Conte, ora commissario tecnico della Nazionale azzurra, Conte che non si fa problemi a chiamare ragazzi sconosciuti tra virgolette, come è capitato a Zaza per l'amichevole contro l'Olanda e la partita di qualificazione contro la Norvegia, come è capitato proprio allo stesso Daniele Rugani, che fino all'anno scorso non vedeva neanche la Nazionale Under 21 (misteri del calcio), con cui ha esordito soltanto nella primavera 2014, quando già faceva grandi cose in prestito all'Empoli nel campionato cadetto, Empoli trascinato dal buon Sarri fino alla promozione in Serie A, Sarri che continua a fare completo affidamento su Rugani anche in Serie A (e non poteva essere altrimenti), dove ha collezionato fin qui cinque presenze e un gol, nella trasferta di Cesena.

I migliori video del giorno

Ne ha fatto di strada da quel quarto di finale di un anno e mezzo fa al Viareggio.