Lasciati ai box i massimi campionati europei, alle prese con le loro polemiche, soprattutto nella nostra Serie A dopo Juventus-Roma di domenica scorsa, scendono in campo in settimana le nazionali per la seconda giornata dei gironi di qualificazione alla fase finale del campionato d'Europa che si svolgerà in Francia, dal 10 giugno al 10 luglio 2016. L'Italia inserita nel gruppo H gioca venerdì 10 ottobre, alle ore 20.45 a Palermo, avversario l'Azerbaigian. In contemporanea al match azzurro si giocano Malta-Norvegia e Bulgaria-Croazia, partita quest'ultima che ora andremo a mettere a fuoco.

L'appuntamento è allo stadio Nazionale Vasil Levski di Sofia, Bulgaria e Croazia hanno esordito entrambe con un successo: i bulgari hanno avuto la meglio fuori casa sull'Azerbaigian (1-2), in una partita risultata combattuta ed equilibrata, risolta solo a 3' minuti dal termine da Hristov, premiando l'idea azzeccata del mister bulgaro Luboslav Penev, che lo aveva fatto entrare in campo solo quattro minuti prima.

La Croazia guidata da Niko Kovac si presenta alla sfida di Sofia con i tre punti conquistati con molta più fatica di quanto ci si poteva aspettare nel match casalingo contro Malta (2-0), una partita sbloccata solo nel secondo tempo (Modric). Pronostico degli esperti favorevole alla Croazia (segno 2 a quota 2.25), che vedono alla pari la possibilità di un pareggio con la vittoria dei padroni di casa (segno 1 a quota 3.20; segno X a quota 3.30); previste poche reti (Under 2,5 a quota 1.55 contro la quota di 2.40 per l'Over 2,5). Bulgaria-Croazia potrà essere seguita in diretta tv su Sky Calcio 3 HD a partire dalle 20.45 e in live streaming su Sky Go. Arbitro della partita lo spagnolo Antonio Mateu Lahoz, esordiente alle qualificazioni per l'Euro.

Precedenti - Sono 6 i precedenti tra le nazionali di Bulgaria e di Croazia, in vantaggio i croati con 3 vittorie a 1, due volte è finita in pareggio.

I migliori video del giorno

E' invece in perfetta parità il bilancio relativo alle sole partite valide per le qualificazioni europee: 2 con una vittoria per parte, gironi preliminari per Euro 2004, a Zagabria 1-0 Croazia, a Sofia 2-0 Bulgaria.