Mentre continua il tormentone su Juve-Roma la Nazionale di Antonio Conte sarà impegnata venerdì 10 ottobre contro l'Azerbaijan in casa e lunedì 13 Ottobre in trasferta a Malta. Due partite comode, che dopo il successo in Norvegia possono di fatto ipotecare già la qualificazione. Sarà fondamentale rimanere concentrati e non prendere sotto gamba gli avversari, ma su questo Conte è maestro. Partiamo dalla gara di venerdì in programma al Renzo Barbera di Palermo alle 20.45, valida per la seconda giornata del gruppo H; gruppo che in contemporanea a Palermo propone in calendario Malta-Norvegia e Bulgaria-Croazia.

L'Azerbaigian, guidato da Berti Vogts, colonna difensiva della nazionale tedesca anni '70, è stato sconfitto all'esordio dalla Bulgaria, disputando comunque una buonissima partita.

Sono 2 i precedenti con la nazionale italiana, le due formazioni si sono già incontrate nel gruppo di qualificazione per Euro 2004, ovviamente sono state due vittorie Italia, per un complessivo 6-0(4-0 a Reggio Calabria con reti di Vieri, Inzaghi e doppietta Di Vaio e 2-0 a Baku, un autogol e Del Piero). Il pronostico scontato pone questa partita ai limiti del quotabile (segno 1 a quota 1.10), l'Over 2,5 è offerto a una buona quotazione pari a 1.50, a quota 1.30 il No Goal. Italia-Azerbaigian sarà trasmessa in diretta tv da Rai 1 ed in streaming sul sito della Rai e di Raisport. Arbitro della partita il turco Hüseyin Göçe. Di seguito la lista completa dei convocati da Antonio Conte per le partite con Azerbaigian e Malta.

Convocati Italia - Portieri: Buffon, Perin e Sirigu. Difensori: Bonucci, Chiellini, Ogbonna, Ranocchia, Rugani.

I migliori video del giorno

Centrocampisti: Aquilani, Candreva, Darmian, De Sciglio, Florenzi, Marchisio, Parolo, Pasqual, Pirlo, Poli, Thiago Motta e Verratti. Attaccanti: Destro, Giovinco, Immobile, Osvaldo, Pellè e Zaza.

Torna in Nazionale Pirlo che prende il posto di Bonaventura tornato a casa, non convocato nemmeno in questa occasione Balotelli, molte riconferme e qualche sorpresa, ad iniziare dalla nutrita legione straniera che oltre a Sirigu, Thiago Motta e Verratti in forza al Paris Saint Germain e Immobile al Borussia Dortmund, vede aggiungersi l'attaccante del Southampton, Pellè, azzurro per la prima volta a 29 anni. Ma la sorpresa maggiore è quella di Daniele Rugani, difensore classe 1994 dell'Empoli.