Annuncio
Annuncio

Il Milan fa il suo 'dovere', battendo il Chievo per 2-0 e facendo dimenticare ai propri tifosi la sconfitta casalinga contro la Juventus nonchè i due successivi pareggi in trasferta contro Empoli e Cesena. In realtà, i rossoneri non hanno disputato una partita indimenticabile, visto che solo un gran tiro al volo di Muntari al decimo della ripresa, è riuscito a dare la scossa ad un Milan abulico nella prima frazione di gioco, seppure propositivo.

Poco da segnalare nel primo tempo se non una deviazione pericolosa di Bonaventura su conclusione di Torres al diciottesimo ed un paio di occasioni capitate sui piedi di Honda e di Torres.

Nel secondo tempo, il tecnico Inzaghi decide di cambiare modulo passando dal 4-3-3 al 4-2-3-1, spostando Bonaventura sulla fascia sinistra e lasciando Fernando Torres come unico riferimento in attacco. Le cose vanno decisamente meglio per i rossoneri che trovano la via del vantaggio con il centrocampista ghanese Muntari che, con un tiro di contro balzo, inganna il portiere veneto Bardi.

Il Chievo, a questo punto, è costretto a scoprirsi e il Milan cade in qualche leggerezza di troppa come quella commessa dallo stesso Muntari che perdendo palla a centrocampo, permette a Lazarevic di presentarsi da solo davanti ad Abbiati: il controllo non è però dei più felici e l'occasione del pareggio sfuma. Una splendida punizione di Honda a dodici minuti dalla conclusione, però, mette al sicuro il risultato e i tre punti. Il Milan raggiunge a quota 11 la Sampdoria e il Verona, vittorioso nell'anticipo del 'Bentegodi' contro il Cagliari; il Chievo rimane a quattro punti, proprio come la formazione sarda. 

Fantacalcio Serie A, Milan Chievo, voti ufficiali Gazzetta dello Sport, risultato, tabellino e marcatori

Milan (4-3-3): Abbiati 6; Abate 6,5, Rami 5,5, Alex 6,5, De Sciglio 6,5; Muntari 6 (dal 44' secondo tempo Essien s.v.), De Jong 5,5, Bonaventura 6,5; Honda 7 (dal 35' secondo tempo Poli s.v.), Torres 5 (dal 29' secondo tempo El Shaarawy 6), Menez 7. 

In panchina: Agazzi, Gori, Albertazzi, Armero, Mexes, Bonera, Zaccardo, Niang, Pazzini. Allenatore: Inzaghi



Chievo Verona (4-3-1-2): Bardi 6; Biraghi 5, Zukanovic 6, Dainelli 6, Frey 6; Hetemaj 6,5, Cofie 5,5 (dal 37' secondo tempo Bellomo s.v.), Radovanovic 6; Birsa 6 (dal 21' secondo tempo Lazarevic 5), Paloschi 6, Maxi Lopez 5,5 (dal 27' secondo tempo Meggiorini 5,5). 

In panchina: Bizzarri, Seculin, Sardo, Cesar, Edimar, Mangani, Kupisz, Pellissier. 

Allenatore: Eugenio Corini



Marcatori: 10' secondo tempo Muntari, 33' secondo tempo Honda



Ammoniti: Birsa, Biraghi, Cofie e Zukanovic per il Chievo; De Jong ed El Shaarawy per il Milan

Espulsi: nessuno

Arbitro: Sig. Mazzoleni