Tutto pronto o quasi per la terza giornata della fase a gironi della Champions League edizione 2014-2015. Nello splendido scenario dello stadio Olimpico, che sarà gremito in ogni ordine di posto, si sfideranno l'ambiziosa AS Roma di Rudi Garcia e il Bayern Monaco di Pep Guardiola che comanda il girone E. I due tecnici alla vigilia hanno avuto parole di elogio e di stima per le rispettive avversarie, il che dovrebbe consentire ai tifosi di calcio di assistere ad una bella partita senza eccessive tensioni. I presupposti tecnici ed ambientali di certo non mancano.

Nonostante il girone di "ferro" la Roma ha fino ad ora avuto un buon cammino in Champions League grazie alla vittoria interna sul CSKA Mosca ed il pareggio in rimonta di Manchester in casa del City.

Mister Garcia per continuare a sperare nel sogno qualificazione avrebbe scelto il suo undici che dovrebbe così schierarsi in campo nel consueto 4-3-3 del tecnico francese: tra i pali l'esperto De Sanctis ritrova il campo dopo il "collaudo" contro il Chievo. La difesa da destra verso sinistra si posizionerà con il brasiliano Maicon, il greco Manolas che rientra a guidare dopo la sosta forzata in campionato. Al suo fianco ballottaggio tra Astori e Yanga-Mbiwa con il francese che dovrebbe essere scelto anche grazie allo splendido momento di forma che sta attraversando. A completare il reparto dovrebbe esserci Torosidis, che garantisce maggiore copertura e affidabilità al reparto, anche se Cole e Holebas sono pronti in difficoltà questa scelta tecnico francese. Il centrocampo sarà formato da De Rossi, anche lui promosso dopo il collaudo con il Chievo e dagli stacanovisti Nainggolan e Pjanic.

I migliori video del giorno

Il tridente d'attacco sarà guidato da Capitan Totti, con al suo fianco le "frecce" Gervinho e Iturbe. Anche se quest'ultimo in settimana ha avuto dei problemi fisici, pertanto Florenzi è in preallarme.

Probabile Formazione Roma (4-3-3): De Sanctis, Maicon, Manolas, Yanga-Mbiwa, Torosidis, Nainggolan, De Rossi, Pjanic, Iturbe, Totti, Gervinho. Allenatore: Garcia.