Gli azzurrini di Gigi Di Biagio si sono radunati domenica sera 5 ottobre al Mancini Park Hotel di Roma e mercoledì 8 partiranno alla volta della Slovacchia, dove venerdì 10 ottobre allo stadio FC ViOn di Zlaté Moravce affronteranno i padroni di casa nel match di andata del playoff per la qualificazione alla fase finale della 20ª edizione del Campionato europeo Under-21. Il calcio d'inizio è previsto per le ore 17:00 con diretta tv in chiaro su Rai 3 ed in streaming sul sito della rai e di rai sport. La partita di ritorno si disputerà al Mapei Stadium Città del Tricolore di Reggio Emilia martedì 14 ottobre alle ore 16:00. La squadra vincente si qualificherà per la fase finale del Campionato Europeo che si svolgerà nella Repubblica Ceca dal 17 al 30 giugno 2015.

Un solo precedente tra le due squadre in Slovacchia, il 29 maggio 2000 nella fase a gironi del campionato Europeo. La partita disputata allo Stadion Pasienky di Bratislava terminò 1-1 con reti Baronio al 17' e Babnic al 73'. Il Ct Ivan Galad dovrebbe schierare la Slovacchia con il modulo 3-4-3 con Dobrivoj Rusov tra i pali, difesa a tre con Branislav Ninaj, Lukas Pauschek e Jakub Paur, Ivan Schranz, Robert Mazan, Adam Zreľak, Patrik Hrosovsky e capitan Richard Lasik a centrocampo, Marco van Ginkel e David Hudak in attacco. A disposizione Patrik Le Giang, Stanislav Lobotka, Tomas Malec, Karol Meszaros, Michal Skvarka, Milan Skriniar e Albert Rusnak. Gigi Di Biagio potrebbe schierare l'Italia con Francesco Bardi del Chievo in porta, difesa a quattro con l'atalantino Davide Zappacosta a destra, l'empolese Matteo Bianchetti ed il sampdoriano Alessio Romagnoli centrali e Cristiano Biraghi del Chievo a sinistra; i tre di centrocampo saranno Stefano Sturaro del Genoa, Lorenzo Crisetig del Cagliari e Cristian Battocchio della Virtus Entella, tridente d'attacco formato da Samuele Longo del Cagliari, Domenico Berardi del Sassuolo ed Andrea Belotti del Palermo.

I migliori video del giorno

A disposizione Nicola Leali (Cesena), Luca Antei (Sassuolo), Stefano Sabelli (Bari), Daniele Baselli (Atalanta), Marco Benassi (Torino), Federico Bernardeschi (Fiorentina) e Marcello Trotta (Fulham).