Archiviata la vittoria di domenica con il Palermo, la Juventus di Massimiliano Allegri torna in campo mercoledì sera per il turno infrasettimanale della 9^ giornata di Serie A: i campioni d'Italia questa volta di fronte avranno il Geona dell'ex Matri, in una trasferta storicamente "difficile". Qui Genoa - La bella vittoria di domenica ai danni del Chievo ha proiettato i rossoblù verso la parte medio-alta della classifica: se la squadra di Gasperini non fosse incappata in alcuni "stop"di troppo (qualche volta anche gli episodi arbitrali non hanno aiutato) probabilmente ora sarebbe a ridosso del terzo posto, ma tant'è; il tecnico dei liguri può in ogni caso ritenersi soddisfatto dell'inizio di stagione dei suoi, e ora che i nuovi elementi arrivati in estate sembrano essersi finalmente adattati al suo gioco ii risultati, e il gioco con loro, cominciano ad arrivare.

Per la gara di mercoledì sera con la Juve Gasperini, che non potrà contare quasi certamente su Fetfatzidis e Rincon (oltre che su Sturaro), proporrà il solito 3-4-3 con Antonelli ed Edenilson sui lati (probabilmente si dovranno occupare più della fase difensiva questa volta); in attacco ballottaggio tra Pinilla e Matri con l'ex juventino leggermente favorito sul cileno.

Genoa (3-4-3): Perin; Roncaglia, De Maio, Burdisso; Kucka, Bertolacci, Edenilson; Perotti, Matri, Lestienne.

Qui Juve - Sette vittorie e un pareggio in 8 giornate, 16 gol fatti e solo 3 subiti: nei 22 punti raccolti dai bianconeri c'è tutto questo e la stessa forza mostrata agli avversari da 3 anni a questa parte; la vittoria col Palermo, ennesima dimostrazione di superiorità dei campioni d'Italia (almeno in campionato), ha avuto inoltre il doppio effetto di allontanare nuovamente la Roma (bloccata dal pareggio con la Samp) e rinsaldare così la propria leadership in classifica.

Llorente si è finalmente sbloccato (suo il 2-0), Vidal ha dato segni incoraggianti di ripresa, Pirlo invece ha offerto un'altra prestazione ben al di sotto dello standard al quale ha sempre abituato: per il playmaker bresciano il problema comunque sembra essere esclusivamente di "ritmo", dunque a breve risolvibile.

I migliori video del giorno

Mercoledì sera dovremmo rivedere più o meno lo stesso undici visto contro il Palermo, anche se continuano i ballottaggi Morata-Llorente in attacco e quello Marchisio-Pirlo in regia (Lichtsteiner dovrebbe tornare dal 1')

Juve (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Asamoah, Vidal, Marchisio, Pogba, Lichtsteiner; Tevez, Morata.

Pronostico e quote - L'anno scorso vittoria bianconera sia all'andata (2-0) che al ritorno (0-1): negli ultimi 5 precedenti tra le due la Juventus ha un bilancio decisamente favorevole (3 vittorie e 2 pareggi), mentre per trovare una vittoria rossoblu dobbiamo tornare alla stagione 2008/09 quando proprio al Marassi la Juventus venne sconfitta per 3-2.

Secondo gli scommettitori la Juventus è nettamente favorita per la vittoria finale (segno 1 a 6,25, X a 4,00, 2 a 1,52), anche se un risultato positivo del Genoa è tutt'altro che impossibile (1X a 2,40): la quota Gol (1,80) e No Gol (1,83) praticamente si equivalgono, noi consigliamo di puntare sull'over 2.5 (1,80).