La Fiorentina di Vincenzo Montella, reduce dalla sconfitta di domenica con la Lazio (0-2), scende in campo giovedì sera (ore 19) per la 3^ giornata di Europa League: di fronte i viola si troveranno i greci del PAOK di Salonicco, avversario sicuramente alla portata ma da non sottovalutare. Qui PAOK - Gli uomini di Anastasiadis dopo la vittoria nella partita d'apertura del girone K contro la Dinamo Minsk (6-1) e la sconfitta subita per mano del Guingamp (2-1) si trovano al secondo posto alle spalle proprio dei francesi (in vantaggio per lo scontro diretto) e della Fiorentina capolista: il passaggio del turno è ancora possibile, chiaro, ma perdere giovedì sera metterebbe i greci in una situazione davvero critica.

In campionato le cose vanno decisamente meglio, dopo 6 giornate infatti i bianconeri di Salonicco comandano la Souper Ligka grazie ai 16 punti in classifica: il successo per 2-1 contro l'Atromiston Athinos nell'ultima giornata ha rafforzato la leadership del PAOK e aumentato ulteriormente la consapevolezza in vista della gara di giovedì.

Il tecnico, che in campionato ha optato per un leggero turnover, dovrebbe riproporre quasi integralmente lo stesso undici visto in campo contro il Guingamp.

Paok (4-3-3): Glykos; Rat, Katsikas, Vitor, Skondras; Tzandaris, Tziolis, Maduro; Mak, Athanasiadis, Salpingidis.

Qui Fiorentina- Archiviata la sconfitta con la Lazio, i ragazzi di Montella si preparano alla difficile trasferta di giovedì: i viola, che in campionato non riescono a fare il tanto agognato "salto di qualità", al contrario in Europa League viaggiano a vele spiegate come dimostrato dal primo posto nel girone (vittorie contro Guingamp e Dinamo Minsk, 3-0 e 0-3) e soprattutto dalle prove di qualità offerte in queste due prime giornate.

Montella, alle prese con il solito problema-infortuni, deve reinventare per l'ennesima volta la formazione anche a causa delle non perfette condizioni di Bernardeschi (leggermente acciaccato al termine di Fiorentina-Lazio): giovedì in difesa potremmo rivedere Pasqual sulla sinistra, mentre a centrocampo probabile l'impiego di Aquilani dal primo minuto.

Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; Pasqual, Savic, Gonzalo Rodriguez, Tomovic; Kurtic, Pizarro, Aquilani; B.Valero, Babacar, Cuadrado

Pronostico e quote- I viola, come detto, comandano il girone K e sanno che una vittoria giovedì spianerebbe definitivamente la strada verso il passaggio del turno: gli scommettitori credono comunque che PAOK e Fiorentina daranno vita ad una partita equilibrata (segno 1 a 3,20, X a 3,20 e 2 a 2,30) dall'esito veramente incerto; i viola sono leggermente favoriti per la vittoria finale, ma uscire con i 3 punti dal "Toumba" non è certamente impresa da poco.

Interessante la quota No Gol (1,90), così come quella Gol (1,80), il nostro consiglio è di puntare sull'over 2.5 (2,10), oppure sulla vittoria della Fiorentina (2,30).

Segui la pagina Pronostici Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!