Stasera, venerdì 10 ottobre 2014, allo stadio Barbera di Palermo la Nazionale Italiana di calcio, allenata da Antonio Conte, affronta l'Azerbaijan del c.t. Berti Vogts, per il secondo turno del girone H per le qualificazioni agli Europei del 2016. Diretta tv su Rai 1 a partire dalle 20.30, anche se la gara avrà inizio alle ore 20.45, con telecronaca a cura di Alberto Rimedio e il supporto di Stefano Bizzotto. E poi ci sarà il post partita, con interviste e commenti a caldo, prima su Rai 1 e poi su Rai Sport 1 (canale 57 del digitale terrestre). Inoltre il match si potrà seguire con tecnologia HD, sul canale 501 del digitale terrestre e in diretta web streaming sul sito della Rai.

Per il neo c.t. azzurro Conte si tratta della terza partita in Nazionale, dopo le due vincenti contro l'Olanda e la Norvegia, giocate rispettivamente il 4 e il 9 settembre scorso, terminate entrambe sul 2-0. Italia-Olanda era un'amichevole, giocata a Bari, mentre Norvegia-Italia era la prima sfida italiana in chiave qualificazione del gruppo H di Euro 2016 e si disputò ad Oslo. In questa gara i due gol azzurri furono segnati, il primo da Simone Zaza, l'attaccante del Sassuolo, al 16', mentre il secondo fu siglato dal difensore della Juventus Leonardo Bonucci, al 62'. In virtù del risultato con la Norvegia, l'Italia è a tre punti, con Croazia e Bulgaria, mentre sono ancora a quota zero Malta, Azerbaijan e Norvegia.

La gara Italia-Azerbaijan di oggi sarà arbitrata da Gogek, di nazionalità turca.

I migliori video del giorno

Gli azzurri sono arrivati ieri pomeriggio a Palermo ed hanno effettuato l'ultima rifinitura, in vista della partita di stasera. Questa potrebbe essere la composizione della squadra di Conte: Buffon, Ranocchia, Bonucci, Chiellini, Darmian, Florenzi, Pirlo, Marchisio, Pasqual, Zaza, Immobile. Come comunicato ieri, non saranno della partita Thiago Motta e Daniel Osvaldo, che essendo infortunati, non sono neanche partiti per Palermo. Nel gruppo H, stasera alle 20.45 si giocano anche Bulgaria-Croazia (stadio Levski Sofia) e Malta-Norvegia (stadio Ta' Qali Attard), per il secondo turno. Poi lunedì 13 ottobre, per il terzo turno, ci sarà Malta-Italia.