8

Dopo aver trattato le prime tre partite di sabato 25 ottobre della Serie A, proseguiamo con le restanti sett artite che si giocheranno domenica 26 ottobre. Vediamo subito analisi, assenti, pronostici e probabili formazioni visibili all'interno della Photogallery.

Analisi e situazioni assenti

  • Chievo-Genoa: dopo un inizio di stagione disastroso i clivensi hanno un nuovo allenatore Maran a cui è stato affidato il compito di risollevare la squadra che ha problemi sia in attacco che in difesa. Contro il Genoa dovranno rinunciare a Izco e Botta ma anche i loro avversari saranno privi di alcuni giocatori: Fetfatzidis e Rincon. Il Genoa tornerà a schierare Sturaro mentre Kucka partirà dalla panchina.
  • Juventus-Palermo: i bianconeri sono stati frenati di due punti dal Sassuolo inoltre mercoledì hanno affrontato una complicata trasferta in terra greca. Ritornano arruolabili Romulo e Marrone mentre per Barzagli, Caceres e Pepe la situazione è incerta. Il Palermo ha tutta la rosa al completo e proverà a frenare la Juventus.
  • Udinese-Atalanta: la squadra di casa tornerà a disporre di Badu e di Konè ma ancora tre giocatori sono fermi ai box: Gabriel Silva, Wagué e Riera. Stramaccioni per questa partita deve cambiare il brutto andamento della squadra che ha perso nell'ultima sfida contro il Torino che a sua volta procede pari passo con la prossima avversaria dell'Udinese, l'Atalanta. Quest'ultima, per quanto riguarda la situazione assenti, dovrà rinunciare a Gomez, Estigarribia e Rosseti.
  • Cesena-Inter: le due squadre si danno appuntamento nel tardo pomeriggio alle ore 18:00 allo stadio Dino Manuzzi. La squadra di casa, da poco ritornata in Serie A, ha iniziato l'anno con 1 vittoria, 3 pareggi e 3 sconfitte andando a segnare 6 volte e a subire 12 gol. Dall'altra parte abbiamo una squadra che vuole a tutti i costi risalire e lo dimostra il pareggio di 2-2 sul Napoli ma non vincono dalla brutta sconfitta di 4-1 contro il Cagliari. Al Cesena mancherà Coppola per squalifica e altri tre sono in infermeria: Cazzola, Tabanelli e Pulzetti. All'Inter mancheranno Nagatomo, D'Ambrosio, Jonathan e Osvaldo.
  • Lazio-Torino: altra partita delle 18:00 si giocherà all'Olimpico dove una Lazio reduce da tre vittorie consecutive vuole a tutti i costi continuare questa striscia positiva ma i loro avversari non vanno presi sotto gamba perché sono stati capaci di vincere contro l'Udinese e vorranno ripetersi. Out nella Lazio: Gentiletti, Mauri, Basta e Keita, mentre saranno assenti al Torino: Basha, Gazzi e El Kaddouri.
  • Napoli-Verona: la squadra di casa è stata impegnata in Europa League dopo aver pareggiato con l'Inter (pareggio avvenuto su rimonta neroazzurra) il che dimostra che i partenopei devono vincere assolutamente, unico assente: Gargano. Il Verona viaggia a pari punti col Napoli (11) e nell'ultima partita ha perso contro il Milan. Per questa trasferta non ci saranno Marquez per squalifica, Obbadi, Sala e Christodoulopoulos.
  • Milan-Fiorentina: la partita più interessante è sicuramente questa dove si affrontano due ottime squadre a cui spetta il compito di chiudere l'8° turno di Serie A . Il Milan ha problemi in difesa, ma tutto sommato ha un attacco prolifico. Unico assente per i rossoneri è Montolivo mentre la Fiorentina, che in settimana ha affrontato una trasferta in Grecia, ancora attende i due bomber Rossi e Gomez.

Pronostici delle partite

  • Chievo-Genoa: x2
  • Juventus-Palermo: 1
  • Udinese-Atalanta: 1x
  • Cesena-Inter: 2
  • Lazio-Torino: 1x
  • Napoli-Verona: 1
  • Milan-Fiorentina: 1