Mancano ormai pochi giorni al big match di Serie A tra Juventus e Roma che metterà in palio il primo posto in classifica. La sesta giornata ci dirà quale di queste due squadre sarà la favorita numero uno per lo scudetto. Si gioca domenica sera alle ore 20.45 e lo spettacolo, ne siamo sicuri, non mancherà. Entrambe le squadre al momento sono a punteggio pieno, avendo vinto tutte e cinque le partite fin qui giocate in campionato, e hanno speso energie importanti in settimana avendo giocato in Champions League. E anche questo, il fattore della tenuta fisica, andrà preso in considerazione in ottica pronostico.

Ma quale sarà la formazione titolare della Roma contro la Juventus? Domanda logica che si stanno ponendo tanti tifosi giallorossi anche se ancora al fischio d'inizio manca parecchio.

Rudi Garcia ha un po' gli uomini contati e non da oggi, visto che al centro della difesa e a centrocampo non ci sono alternative. De Rossi, seppur sulla via del recupero, difficilmente potrà scendere in campo e, ad ogni modo, è bene non rischiare nulla. Out anche Astori e Castan in difesa e questo fa in modo che Manolas e Yanga-Mbiwa dovranno continuare a giocare senza turni di riposo. La probabile formazione della Roma contro la Juventus dovrebbe rivedere tra i pali De Sanctis. Il portiere non ha giocato in Champions League perché acciaccato ma contro i bianconeri dovrebbe esserci e la sua esperienza potrebbe essere decisiva in questo big match della sesta giornata. In difesa Maicon e Cole hanno giocato anche loro in Champions, ma rinunciare al brasiliano sembra difficile. A sinistra invece Cole potrebbe lasciare il posto a Torosidis o Holebas.

I migliori video del giorno

Al centro, come detto, la scelta obbligata di schierare Yanga Mbiwa insieme a Manolas. Anche a centrocampo le scelte sono di fatto obbligate e questo la Roma potrebbe pagarlo caro: Keita, Pjanic e Nainggolan hanno speso tante energie e dovranno giocare anche contro la Juventus. E in attacco? Difficile indovinare il tridente della probabile formazione della Roma che affronterà la Juve, l'unico sicuro del posto sembra essere Gervinho, giocatore fondamentale. Destro e Totti si giocano una maglia, Florenzi e il rientrante Iturbe potrebbero fare staffetta. In questo reparto c'è il problema dell'abbondanza per Garcia, quali saranno le sue scelte?