Il Napoli sogna il ritorno di Lavezzi in azzurro. L'infortunio di Insigne ha complicato i piani di Calciomercato per gli azzurri che sono alla ricerca di un attaccante che possa rinforzare il reparto avanzato a disposizione di Benitez. Nelle ultime ore sta circolando sempre di più la voce che vorrebbe la squadra allenata dal tecnico spagnolo sulle tracce della punta argentina che sarebbe stanca della sua esperienza a Parigi. L'eventuale ritorno di Lavezzi però dipenderà da diversi fattori, primo tra tutti la posizione di classifica del Napoli ai primi di gennaio.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale SSC Napoli

Se i partenopei saranno ancora in grado di competere per lo scudetto con Juventus e Roma, non è da escludere che Bigon possa avere il via libera da De Laurentiis per trattare il ritorno del giocatore che ha fatto sognare il San Paolo in passato.

Il Psg, che ha acquistato Lavezzi nell'estate del 2012 per circa 31 milioni di euro, potrebbe accettare di cederlo intorno ai 18 milioni, rientrando in gran parte dell'investimento fatto due anni e mezzo fa.

Calciomercato Napoli, ultimissime notizie: sogno Lavezzi

A frenare l'affare però c'è da considerare la reticenza da parte di Laurent Blanc nel perdere un giocatore come Lavezzi che può essere importante nella lotta per la Ligue 1 e per la Champions League a meno che il facoltoso proprietario del Psg non faccia un regalo all'allenatore durante il prossimo calciomercato. Nel frattempo la squadra azzurra sta preparando la sfida contro la Sampdoria di lunedì prossimo facendo la conta degli infortunati che decimano la lista dei disponibili per Benitez per la trasferta di Genova.

I migliori video del giorno

Per quanto riguarda il calciomercato rimane sempre da valutare la posizione di Zuniga che nell'ultimo anno passato a Napoli ha passato più tempo in infermeria che in campo. L'esterno colombiano ha sempre molti estimatori, sia in Spagna che in Inghilterra, ma il costo del suo cartellino negli ultimi mesi si è nettamente deprezzato. L'intenzione di De Laurentiis e Bigon è quella di dare spazio all'ex Siena nella seconda parte di stagione per cercare di guadagnare quanto più possibile da una sua cessione nella prossima estate.