Un terribile calendario di fine novembre 2014 attende la Juventus in otto giorni fra il campionato di Serie A e la Champions League: vediamo le date e gli orari nel dettaglio delle tre partite contro Lazio, Malmoe e Torino.

Calendario Serie A 2014/2015 Juventus 12^ e 13^ giornata

Si parte con una partita molto difficile che si giocherà all'Olimpico, Lazio-Juventus sarà l'anticipo della 12^ giornata del massimo campionato e si disputerà sabato 22 novembre 2014 alle ore 20:45.

Tanti i giocatori che nel frattempo saranno impegnati con le proprie nazionali, vedremo mister Allegri con quale gruppo e in quali condizioni troverà i giocatori a disposizione.

La sfida seguirà il primo anticipo: Atalanta-Roma, in caso di vittoria dei giallorossi ci sarà anche l'aggravante di una pressione maggiore. Barzagli sarà ancora indisponibile, da valutare lo stiramento di Ogbonna, Marrone ed Evra ancora infortunati.

L'allenatore della Juventus ritroverà probabilmente pienamente recuperati tre calciatori: Pirlo, Asamoah e Caceres, mentre per gli altri nazionali, si spera non ci siano ulteriori infortunati visto che sono oltre una decina quelli impegnati.

Nella 13^ giornata di Serie A, si disputerà il derby: allo Juventus Stadium, con fischio d'inizio alle ore 18:00 di domenica 30 novembre 2014, in campo Juventus-Torino. Ovviamente favoriti i bianconeri visto anche i problemi che specialmente in attacco stanno trovando i granata.

Ma il match prenderà una piega del tutto particolare non solo perchè si tratta di una stracittadina, ma perchè sarà giocato 4 giorni dopo la trasferta di Champions in Svezia dove la squadra sarà obbligata a battere il Malome per continuare a inseguire la qualificazione e per giocarsi anche qualche chanche di vincere il girone.

I migliori video del giorno

Calendario Champions League 2014/2015 Juventus: 5^ giornata

Dicevamo poc'anzi di Malmoe-Juventus, partita del girone A che si giocherà mercoledì 26 novembre 2014 alle ore 20:45. Con l'Olympiakos impegnato in Spagna contro la capolista Atletico Madrid, in ogni caso i tre punti sono necessari visto che i greci sono a parti punti con la squadra di Allegri ma in vantaggio negli scontri diretti.

Vincere significherebbe molto probabilmente potersi accontentare di un pareggio casalingo contro l'Atletico Madrid nell'ultimo turno per accedere agli ottavi di Champions, ma sarà tutto da verificare.