Il Napoli di Rafa Benitez torna in campo giovedì sera al San Paolo per la 4^ giornata di Europa League (Girone I): il buon momento di forma degli azzurri preannuncia una gara a senso unico, occhio però allo Young Boys che già nella gara d'andata ha dimostrato di essere una squadra decisamente pericolosa. Qui Napoli - Vittoriosi nel big match di sabato pomeriggio con la Roma, gli azzurri di Benitez viaggiano letteralmente sulle ali dell'entusiasmo: nonostante i risultati contro Atalanta e, prima ancora, proprio Young Boys avevano fatto pensare ad una squadra in crisi di risultati (oltre che di gioco), la squadra partenopea contro i giallorossi ha dimostrato ancora una volta tutto il suo potenziale (spesso) inespresso e, in particolare, la sua straordinaria capacità di andare in gol.

Il Napoli continua però ad essere una squadra dai due volti, capace di vincere contro chiunque e, allo stesso tempo, di perdere contro qualsiasi avversario: questo aspetto va migliorato, Benitez dall'alto della sua esperienza sa infatti che la mentalità vincente si acquisisce soltanto con la continuità di risultati.

Il tecnico spagnolo giovedì dovrebbe dare spazio ad un ampio turnover: in difesa potremmo rivedere la coppia Henrique-Britos con Mesto di ritorno sulla fascia; a centrocampo probabile l'impiego di Gargano dal 1', mentre in avanti resta il dubbio Michu-De Guzman (Zapata al posto di Higuain).

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Ghoulam, Henrique, Britos, Mesto; Inler, Gargano; Mertens, Michu, Callejon; Zapata

Qui Young Boys - Quinta in campionato a 11 punti di distanza dal Basilea capolista, la squadra di Uli Forte si appresta a giocare la sfida del San Paolo forte del risultato della gara d'andata (2-0): nel girone I lo Young Boys, attualmente primo in classifica, viaggia a braccetto con Sparta Praga e appunto Napoli (tutte e 3 a 6 punti) e, come dimostrato 15 giorni fa, si tratta di una compagine di buona qualità che può mettere in difficoltà chiunque.

I migliori video del giorno

In Super League svizzera i gialloneri di Berna sono reduci dalla sconfitta casalinga contro il Vaduz (0-1) e il tecnico, pur non avendo optato per il turnover, non è riuscito a ottenere i risultati sperati: giovedì sera lo Young Boys potrebbe ripresentarsi con la stessa formazione vittoriosa nella gara d'andata, anche se non è da escludere che l'atteggiamento tattico questa volta possa essere, per così dire, più "conservativo".

Young Boys (4-2-3-1): Mvogo; Sutter, Vilotic, Von Bergen, Lecjaks; Sanogo, Bertone; Nuzzolo, Kubo, Costanzo; Hoarau.

Pronostico e quote

Gli scommettitori vedono un Napoli decisamente favorito (segno 1 a 1,42, X a 4,70 e 2 a 7,00), anche se un risultato positivo da parte degli svizzeri non è da escludere a priori (X2 a 2,90): pensando al buon momento dei partenopei e alla loro facilità realizzativa, consigliamo di puntare sull'over 3.5 quotato 2,60 volte la posta.