Il Torino di Ventura torna in campo giovedì sera contro il Brugge per la 5^ giornata di Europa League: in un Olimpico pronto a spingere i propri beniamini fino al 90', i granata cercheranno un successo fondamentale in chiave-qualificazione.

Qui Torino - Reduce dalla seconda sconfitta consecutiva in campionato e, più in generale, da un periodo decisamente negativo dal punto di vista dei risultati (3^ sconfitta nelle ultime 3 gare tra campionato ed Europa League), il Toro va a caccia di una vittoria che possa ridare fiducia e nuovo slancio alla stagione: la gara di Europa League arriva al momento giusto da questo punto di vista, fondamentale però non fallire l'appuntamento.

La sconfitta nell'ultima giornata (2-1 contro l'HJK) ha leggermente complicato i piani dei granata che ora non possono permettersi un ulteriore passo falso: Ventura giovedì manderà in campo la miglior formazione possibile, unico dubbio la scelta della coppia d'attacco e l'impiego di Amauri dal 1'.

Torino (3-5-2): Gillet; Moretti, Glik, Maksimovic; Molinaro, Vives, Gazzi, El Kaddouri, Darmian; Quagliarella, Amauri.

Qui Brugge - La squadra di Preud'homme, prima nel Girone B, arriva a Torino desiderosa di chiedere con un turno d'anticipo il discorso-qualificazione: il roboante successo esterno nell'ultima giornata (0-4, ottenuto sul difficile campo del Copenaghen), e la contemporanea sconfitta del Torino, hanno permesso ai belgi di superare i granata e balzare al primo posto in classifica; primo posto anche in campionato (+1 sull'Anderlecht) e squadra sempre più convincente dal punto di vista del gioco, in particolare della fase realizzativa.

I migliori video del giorno

Titolari tutti a disposizione di Preud'homme, resta da vedere se il tecnico sceglierà di giocarsi la partita completamente a viso aperto o se, almeno all'inizio, prevarrà lo spirito conservativo e la voglia di non subire il gioco dell'avversario.

Brugge (4-2-3-1): Ryan; Meunier, Duarte, Mechele, De Bock; Vormer, Simons; Refaelov, Vazquez, Gedoz; De Sutter

Pronostico e quote - All'andata fu solo 0-0 e la partita non offrì particolari spunti di riflessione: i bookmakers in ogni caso vedono i granata decisamente favoriti rispetto alla vittoria finale (segno 1 a 2,05, X a 3,20, 2 a 3,45 Paddy Power), ma non escludono a priori che i belgi possano portare a casa un risultato positivo (X2 a 1,66).

Di fronte due squadre che, almeno nell'ultimo periodo, stanno avendo un rendimento decisamente diverso: da sottolineare inoltre la prolificità in zona-gol dei ragazzi di Preud'homme, in netto contrasto con la difficoltà dei granata di trovare la rete; il fattore-campo ha però una sua "valenza" anche in questo tipo di statistiche, non è un caso pertanto che le quote Gol (1,80) e No Gol (1,90) si equivalgano.

Il nostro consiglio è di puntare sull'over 2.5 (2,10) sperando in una partita ricca di gol: in alternativa giochiamo il risultato esatto 2-1, quotato 8,50 volte la posta.