Il Napoli non può sbagliare, deve assolutamente battere gli svizzeri dello Young Boys giovedì 6 novembre alle ore 21:05 allo stadio 'San Paolo', se vuole rimanere in corsa per la qualificazione ai sedicesimi di finale dell'Europa League 2014-15. In vetta alla classifica del gruppo I ci sono i partenopei, lo Sparta Praga e lo Young Boys con 6 punti, lo Slovan Bratislava è fermo a zero. L'incontro, valevole per la 4ª giornata di coppa, è stato scelto dalle reti Mediaset per la diffusione in diretta tv in chiaro su Italia 1. In alternativa la partita si potrà seguire anche su Mediaset Calcio Premium e Calcio Premium HD, in streaming con l'App di Premium Play, sul sito mediaset.it o sul sito uefa.com.

Nella gara d'andata in Svizzera, il Napoli è stato sconfitto 0-2 con reti di Hoarau al 52' e Bertone al 92'.

I padroni di casa sono tornati protagonisti in campionato dopo una partenza al rallentatore. Attualmente sono al 5° posto in classifica con 18 punti alle spalle di Juventus 25, Roma 22, Lazio e Sampdoria 19. Sono reduci da cinque risultati utili consecutive: tre vittorie casalinghe e due pareggi in trasferta. Contro gli svizzeri mancherà di certo l'infortunato Zuniga mentre sono da valutare le condizioni di David Lopez uscito contro la Roma dolorante alla coscia. Da verificare le condizioni di Hamsik influenzato. Mister Rafa Benitez dovrebbe schierare questa probabile formazione in campo con il modulo 4-2-3-1: Rafael Cabral tra i pali; Maggio, Koulibaly, Albiol e Ghoulam formeranno la linea di difesa; Inler, Gargano e Callejon stazioneranno a centrocampo; Hamsik trequartista dietro le due punte Insigne ed Higuain.

I migliori video del giorno

Gli svizzeri occupano il 5° posto, su dieci squadre, in Super League a 4 punti dalla zona Europa League. Nelle ultime tre partite disputate hanno rimediato altrettante sconfitte. Mister Uli Forte dovrà rinunciare al 21enne difensore centrale Marco Burki operato alla caviglia, alla 29enne ala destra Matias Vitkieviez rottura del legamento crociato ed il 28enne attaccante svedese Alexander Gerndt fermo per un infortunio al piede. Il 40enne tecnico italiano naturalizzato svizzero, fedele al modulo 4-2-3-1, potrebbe schierare questa probabile formazione: Mvogo tra i pali; Sutter, Vilotic, von Bergen e Lecjaks in difesa; Gajic e Bertone stazioneranno a centrocampo; Zarate, Kubo e Nuzzolo trequartisti dietro all'unica punta Hoarau. Pronostico favorevole al Napoli (quota Snai 1 a 1.40), potrebbe essere una partita ricca di goal (Over 2,5 a 1.63 e Goal a 1.80).