Dopo un anno di pausa, mercoledì 5 novembre alle ore 20:30 torna il 23° Trofeo Luigi Berlusconi. Come sempre la partita si disputa allo stadio 'San Siro' e, dopo diciotto volte consecutive, non sarà la Juventus (vincitrice dell'ultima edizione per 3-2 il 19 agosto 2012) a sfidare il Milan ma gli argentini del Club Atletico San Lorenzo de Almagro, per intendersi la squadra di Papa Francesco, 'diavolo contro acqua santa'. La partita non ha copertura televisiva in diretta, ma potrà essere vista in differita esclusiva su Canale 5 alle 23:30. Nel palmares del trofeo il Milan ha vinto dodici edizioni contro le dieci della Juventus, il miglior marcatore è Filippo Inzaghi autore di sette reti, quattro con i rossoneri e tre con i bianconeri.

Per il Milan può essere l'occasione buona per dimenticare il non felice momento che sta attraversando in campionato, dove è senza vittoria da tre turni: 1-1 con la Fiorentina e a Cagliari, 0-2 in casa con il Palermo nell'ultima giornata. Come ovvio mister Inzaghi schiererà chi ha giocato meno fino ad ora. In porta ci sarà Agazzi; in difesa troveranno spazio Albertazzi ed Armero insieme a Zaccardo e Bonera; a centrocampo agiranno van Ginkel, Essien e Muntari; davanti spazio a Niang, Pazzini ed El Shaarawy. Il tecnico rossonero ha convocato anche alcuni giovani tra i quali il 16enne Hachim Mastour (nuovo talento rossonero) e i centrocampisti Mastalli e Modic che troveranno spazio a gara in corso.

Gli argentini attualmente sono al dodicesimo posto nella Primera Division Torneo Transicion con 17 punti in 14 partite disputate a 14 punti di ritardo dalla capolista River Plate.

I migliori video del giorno

Dopo due sconfitte consecutive, 1-2 in casa con l' Independiente e 0-1 con il Lanus, nell'ultima giornata hanno sconfitto 2-0 il Boca Juniors. I migliori realizzatori della squadra sono Matos ed il paraguaiano Ortigoza con tre reti a testa. Il tecnico Edgardo Bauza dovrebbe schierare questa probabile formazione in campo con il modulo 4-3-2-1 ad albero Natale: Torrico in porta; Buffarini, il colombiano ex del Milan Yepes, Fontanini e Mas in difesa; Kalinski, Mercier ed il paraguaiano Ortigoza stazioneranno a centrocampo; Villalba e Romagnoli trequartisti dietro all'unica punta Matos.