L' 11^ giornata di Serie A si aprirà nella giornata di sabato con il programma degli anticipi: alle 20,45 ecco Samp-Milan, trasferta difficile per i rossoneri che a Marassi affronteranno una squadra ancora imbattuta sul proprio campo.

Qui Samp- Il terzo posto in classifica (assieme alla Lazio), giustifica ampiamente l'entusiasmo dei tifosi blucerchiati: i 19 punti nelle prime 10 giornate e gli appena 6 gol subiti (2^ miglior difesa con la Roma) possono far dormire sonni tranquilli a Sinisa Mihajlovic, anche se ora il tecnico si aspetta che i suoi mantengano il "passo" delle grandi là davanti.

Il netto successo di domenica con la Fiorentina (3-1), successivo alla prima sconfitta stagionale contro l'Inter, ha confermato tutto ciò che di buono è stato detto sui blucerchiati in questo inizio di stagione: la Samp continua per la propria strada incurante degli avversari che ha di fronte e, domenica dopo domenica, dimostra una personalità francamente inaspettata.

Sabato sera a Marassi arriva il Milan, e il Mihajlovic, che dovrà fare a meno dello squalificato Palombo, si augura di poter schierare il suo undici "tipo": gli unici dubbi riguardano la linea difensiva, con Romagnoli e Silvestre ancora in forse; in ogni caso, almeno uno dei due dovrebbe recuperare.

Samp (4-3-3): Romero; Regini, Gastaldello, Romagnoli, De Silvestri; Obiang, Krsticic, Soriano; Gabbiadini, Okaka, Eder.

Qui Milan- Archiviato il successo contro il San Lorenzo nella 23^ edizione del Trofeo Berlusconi (in una serata abbastanza triste, a dir la verità), i rossoneri di Pippo Inzaghi pensano già alla difficile sfida di sabato sera con la Samp: il trend negativo delle ultime 3 di campionato deve essere invertito immediatamente, anche se in questo senso la trasferta di Genova non è la più adatta per fare "bottino pieno".

I migliori video del giorno

Lo 0-2 contro il Palermo non può lasciare ( e non deve) lasciare strascichi negativi, e solo una prestazione di livello può far sì che la debacle di domenica sera rimanga circoscritta a "episodio", nulla di più: sabato sera dunque rivedremo Diego Lopez tra i pali, mentre Zapata sostituirà l'infortunato Alex al centro della difesa; Muntari torna in mediana, Torres invece ritrova la panchina a beneficio di Menez che dovrebbe riprendersi il ruolo di "falso nueve".

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Zapata, Rami, De Sciglio; Poli, Muntari, De Jong; Honda, Menez, El Shaarawy.

Pronostico e quote- I due precedenti della passata stagione regalarono ben 6 punti alla squadra rossonera (Milan-Sampdoria 1-0 e Sampdoria-Milan 0-2), ma quella era sicuramente un'altra Samp: quest'anno la sfavorita sembra proprio la squadra di Inzaghi, anche se la tradizione dei blucerchiati rispetto a questo match non è delle migliori (ultimo successo Samp il 18/4/'10, Sampdoria-Milan 2-1).

I bookmakers però quotano la partita come la più classica delle "triple" (segno 1 a 2,70, X a 3,10 e 2 a 2,60): il nostro consiglio è di puntare sulla vittoria della Samp, in alternativa giochiamo l'over 2.5 a 2,10.