Questa settimana oltre alla Champions League c'è l'Europa League in programma giovedì 6 novembre. Quest'anno sono quattro le squadre chiamate a lottare per il titolo che non viene vinto da una italiana dal lontano 1999 quando il Parma trionfò al Luzniki di Mosca contro i francesi del Marsiglia. Queste quattro squadre sono l'Inter, il Torino. la Fiorentina e il Napoli e ora per le prime due andremo a vedere l'analisi, le probabili formazioni e infine i pronostici.

Analisi delle partite

St Etienne-Inter

Walter Mazzarri non sta facendo nulla di buono in campionato e non a caso i tifosi non riescono a mandare giù il fatto che nonostante tutto sia ancora stabile sulla panchina neroazzurra. Ma il mister in Europa League è riuscito a portare l'Inter al comando del gruppo F anche se le reti segnate sono solo 3 mentre quelle subite sono 0. Stavolta devono giocare il ritorno in Francia dove ad attenderli c'è un St. Etienne che ha 0 gol fatti e 0 gol subiti finora ed è dunque al 3° posto. In campionato i francesi se la cavano abbastanza bene ma è in Europa League che arrancano. L'Inter si presenterà con la voglia di vincere soprattutto per dimenticare la recente sconfitta in casa del Parma. Mazzarri ha intenzione di fare turnover con Carrizo fra i pali e Osvaldo avanti per far rifiatare Palacio. Non saranno della partita: Jonathan, D'ambrosio, M'vila e Campagnaro mentre Nagatomo è in dubbio. I francesi non potranno schierare il difensore Clerc e l'attaccante Erdinc.

HJK-Torino

Il Torino dovrà volare a Helsinki in Finlandia per giocare il 4° turno contro l'HJK che ha terminato l'anno vincendo lo scudetto (in Finlandia il campionato dura fino a ottobre).

I finlandesi sono un completo disastro in Europa infatti non hanno vinto una sola partita e la casella gol realizzati è ferma a 0 mentre i gol subiti sono 7, numeri che fanno pensare che a loro poco importa della competizione. Il Torino, al contrario, è al primo posto con 7 punti raccolti vincendo 2 volte e pareggiando 1 volta sola. Non hanno ancora subito gol mentre sono andati a segno ben 3 volte e per questa sfida non ci sarà Nocerino infortunato. L'unico assente per l'HJK è Tornes mentre è incerta la presenza di Schuller.

Probabili formazioni delle due partite

St Etienne-Inter

  • St. Etienne (4-2-3-1): Ruffier- Teophile, Bayal Sall, Perrin, Pogba- Clement, Lemoine- Hamouma, Gradel, Cohade- Van Wolfswinkel.
  • Inter (3-5-2): Carrizo- Ranocchia, Andreolli, Juan Jesus- Nagatomo, Kovacic, Medel, Guarin, Dodò- Osvaldo, Icardi.
HJK-Torino

  • HJK (4-5-1): Doblas- Lampi, Baah, Heikkinen, Sorsa- Savage, Lod, Tainio, Vayrynen, Perovuo- Bance.
  • Torino (3-4-1-2): Gillet- Maksimovic, Jansson, Moretti- Bruno Peres, Vives, Sanchez Mino, Darmian- El Kaddouri- Martinez, Quagliarella.

Pronostici Europa League

L'Inter deve ritornare a vincere anche se è più facile a dirsi che a farsi perché i neroazzurri hanno dimostrato di poter perdere anche contro le squadre prossime alla retrocessione.

I migliori video del giorno

Ora, compito di Mazzarri è quello di calmare gli animi dei tifosi e portare almeno 1 punto a casa, menomale che rientrano dei giocatori precedentemente vittime di una serie di infortuni.

  • Pronostico: 1x

Il Torino è favorito per vincere questa partita anche perché, come abbiamo potuto constatare, la finlandese è mentalmente in ferie poiché lotta poco per questa competizione.

  • Pronostico: 2