Allo stadio Olimpico di Torino, giovedì 27 novembre alle ore 21.05 il Torino di Ventura ospita per la quinta giornata del gruppo B di Europa League, il Club Brugge capolista del girone, in una partita decisiva per accedere ai sedicesimi di finale. Torino-Club Brugge sarà trasmessa in diretta tv esclusiva, visibile a tutti, da Italia 1, con collegamenti prematch a partire dalle ore 20.20.

Il Torino di Ventura è reduce da un momento decisamente negativo con tre sconfitte consecutive tra campionato e coppa. Contro la formazione belga i granata devono assolutamente ripartire per non vedere compromesso dopo lo scivolone di Helsinki il cammino in Europa League, fino a quel momento di tutto rispetto.

Una vittoria archivierebbe il discorso qualificazione. E non bisogna nemmeno pensare al prossimo imminente derby perché la sfida con il Brugge è fondamentale per la stagione granata. La partita d'andata in terra belga si chiuse con un pareggio a reti bianche, è questo l'unico precedente tra le due squadre. Il Torino ha avuto altri due doppi incroci con squadre belghe, contro le quali è imbattuto, sempre in Europa League, allora Coppa Uefa: nel primo turno del 1980, avversario il Molenbeek, i granata vinsero la sfida in Belgio e pareggiarono a Torino con rete decisiva ai supplementari di Ciccio Graziani. E nel terzo turno della stagione 1986/87, quando il Torino vinse entrambe le partite contro il Beveren. Il pronostico degli esperti è favorevole alla squadra italiana, il segno 1 si gioca a quota 2.10.

I migliori video del giorno

A quota 3.50 è offerto il blitz del Club Brugge, a quota 3.30 si gioca il pari. Tenuto conto dell'equilibrio e della classifica la soluzione Under 2,5 a quota 1,65, dato che le due squadre vorranno vincere, ma prima ancora forse vorranno non subire, ci sembra una soluzione ragionevole.

L'altra sfida in calendario per il gruppo B è HJK Helsinki-FC Copenaghen. I finlandesi sono a quota 3 punti grazie proprio alla vittoria con il Torino: i danesi a quota 4 cercheranno la vittoria in Finlandia per poi regolarsi in base al risultato di Torino su quello che potrebbero fare nell'ultima giornata quando ospiteranno proprio la squadra di Ventura. Difficilissima, ma al momento ancora matematicamente possibile la qualificazione.