Il girone E di Champions League è ancora pronto a regalare emozioni ai tifosi ed agli appassionati di calcio. Se è vero che il primo posto è già stato blindato anzitempo dal Bayern Monaco, è altrettanto vero che la seconda piazza ed il "premio di consolazione" rappresentato dalla terza posizione che garantirebbe la qualificazione all'Europa League sono ancora in bilico e fanno gola a AS Roma, Manchester City e CSKA Mosca.

L' AS Roma di Rudi Garcia ha la qualificazione nelle proprie mani e dopo aver sciupato all'ultimo minuto della trasferta di Mosca un passaggio del turno già praticamente raggiunto ha il destino nelle proprie mani.

Un destino che pesa, ma che potrebbe maturare una squadra un tantino acerba in Europa e che sogna di avere grandi ambizioni. Il tecnico francese dovrebbe aver scelto la sua probabile formazione con De Sanctis tra i pali, fresco di rinnovo e desideroso di riscattare la brutta prestazione in campionato contro il Sassuolo. In difesa torna finalmente Maicon sul settore di destra, Manolas e Astori al centro e Holebas a presidiare la fascia sinistra. La linea mediana sarà diretta dall'esperienza di Keita, il "professore" sarà affiancato dall'inesauribile Nainggolan e da Miralem Pjanic. In avanti capitan Totti sarà coadiuvato dallo straripante Ljajic che sembra negli ultimi tempi aver trovato estro e continuità da Gervinho. Lussuosa anche la panchina, con giocatori del calibro di Ashley Cole, Yanga- Mbiwa, De Rossi, Strootman, che hanno la necessità di recuperare la forma migliore, senza dimenticare il tuttofare Florenzi, Iturbe e Destro pronti a dare manforte ai compagni e magari a decidere la partita a gara in corso.

I migliori video del giorno

Un match che terrà incollati agli schermi i tifosi ma anche gli appassionati di calcio e che potrà dirci quale delle tre squadre alla fine dei giochi ha meritato il passaggio ai prestigiosi ottavi di finale di Champions League.

Probabile formazione Roma (4-3-3): De Sanctis, Maicon, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas, Keita, Nainggolan, Pjanic, Gervinho, Totti, Ljajic. Allenatore: Rudi Garcia.