Attesa per la ripresa del campionato di calcio di Serie A che avverrà il 5 gennaio 2015 con la 17a giornata, ma dal 13 gennaio 2015 ci saranno anche 16 squadre in campo per disputare gli ottavi di finale della Coppa Italia 2015, turno ad eliminazione diretta che si aprirà con Milan-Sassuolo e si concluderà il 22 gennaio con Napoli-Udinese.

Calendario ottavi Tim Cup 2015 e orari delle partite in diretta tv Rai

Ad oggi pare che gli ottavi di Coppa Italia saranno trasmessi in diretta tv su Rai 2. Si parte martedì 13 gennaio quando potremo vedere alle ore 21:00, Milan-Sassuolo. Due partite per mercoledì 14 gennaio, apre la giornata alle ore 18:00, Parma-Cagliari, a seguire alle ore 21:00 Torino-Lazio.

La capolista di Serie A scenderà in campo giovedì 15 gennaio per disputare il match serale Juventus-Verona delle ore 21:00. A questo punto spazio al campionato, e l'appuntamento con gli ottavi di Tim Cup 2015 riprenderà martedì 20 gennaio alle ore 21:00 con l'incontro Roma-Empoli. Mercoledì 21 gennaio sarà il turno di Fiorentina-Atalanta, in campo alle ore 18:00, il match serale delle ore 21:00 avrà come protagonista la sfida Inter-Sampdoria. Gli ottavi di finale si chiuderanno giovedì 22 gennaio con Napoli-Udinese, calcio d'inizio ore 21:00.

Pronostici Ottavi Coppa Italia 2015: rischia l'Inter, passaggio ai quarti per Milan, Juve e Roma più agevole

Avversario ostico per l'Inter a San Siro che ospita una solida Sampdoria, i bookmakers per le scommesse danno favorita la squadra di Mancini pagata a 1,55 circa contro quota 2,25 circa per la formazione di Mihajlovic.

I migliori video del giorno

Molto equilibrata la partita Torino-Lazio, le quote sono molto vicine anche se leggermente favorita viene data la squadra di Pioli. Stesso discorso per Parma-Cagliari, esito dato davvero per molto incerto. Sulla carta hanno dalla loro i favori del pronostico in modo netto, la Fiorentina contro l'Atalanta, la Juventus contro l'Hellas Verona, il Milan vs il Sassuolo, il Napoli vs l'Udinese e più di tutte la Roma contro l'Empoli. Parliamo di Tim Cup, la cui importanza della manifestazione, è risaputa essere minore rispetto al campionato di Serie A e per chi è impegnata in Champions ed Europa League. Sorprese possibili dunque?