Mercoledì 3 dicembre alle ore 15:00 si disputa, allo stadio Atleti Azzurri d´Italia di Bergamo, l'incontro Atalanta-Avellino valevole per il quarto turno preliminare gara secca della 68ª edizione della Coppa Italia 2014-15. La partita sarà trasmessa in diretta tv in chiaro su Rai Sport 1 ed in streaming sul sito raisport.it. L'Atalanta nel terzo turno ha vinto 2-0 con il Pisa; l'Avellino nel secondo turno ha eliminato l'Unione Venezia 2-0 e nel terzo turno il Bari vincendo in trasferta 2-1. La squadra vincente, agli ottavi di finale, incontrerà la Fiorentina. Sono cinque gli ex della gara, tra le fila dei padroni di casa ci sono il direttore generale Pierpaolo Marino, il tecnico Colantuono, Cherubin e Zappacosta; nell'Avellino invece l'ivoriano Kone.

Nei cinque precedenti disputati a Bergamo gli irpini non hanno mai vinto, hanno subito due sconfitte e pareggiato tre volte. L'ultima volta che si sono incontrate le due squadre è in serie B nella stagione 2005-06, la partita terminò 2-0. Pronostico favorevole agli orobici (quota Snai 1 a 1.75). Considerando che l'Atalanta ha il peggior attacco della serie A con cinque reti realizzate in tredici partite, non si dovrebbe assistere ad una gara ricca di reti (Under 2,5 a 1.78 e Nogoal a 1.90).

L'Atalanta è al diciassettesimo posto in classifica con 11 punti alla pari del Cagliari, in piena lotta retrocessione. Non vince da sei giornate, dove ha pareggiato quattro volte e perso in casa 1-2 con la Roma. Mister Stefano Colantuono non avrà a disposizione l'ala sinistra paraguaiana Marcelo Estigarribia e la punta centrale Lorenzo Rosseti.

I migliori video del giorno

Avellino, Livorno e Spezia sono al quarto posto in classifica in serie B con 25 punti a -4 dalla promozione diretta in serie A. Sono senza vittorie da tre turni: sconfitta 0-1 con il Vicenza e pareggio 0-0 con il Varese e a Chiavari con l'Entella. Mister Massimo Rastelli dovrà rinunciare al terzino destro Luca Bittante, al terzino sinistro Pietro Visconti ed ai centrocampisti Paolo Regoli ed Antonio Zito.

I due allenatori dovrebbero schierare queste probabili formazioni:

  • Atalanta (4-4-2): Vlada Avramov; Lionel Scaloni, Giuseppe Biava, Yohan Benalouane, Cristiano Del Grosso; Leonardo Spinazzola, Giulio Migliaccio, Daniele Baselli, Marco D'Alessandro; Rolando Bianchi, Richmond Boakye. A disposizione: Marco Sportiello, Gianpaolo Bellini, Alberto Grassi, Salvatore Molina, Luca Cigarini, Carlos Carmona, Cristian Raimondi, German Denis.
  • Avellino (3-5-2): Pierluigi Frattali; Rodrigo Ely, Alessandro Fabbro, Jherson Vergara; Simone Petricciuolo, Arnor Angeli, Attila Filkor, Moussa Koné, Mohamed Soumaré; Demiro Pozzebon, Andrea Arrighini. A disposizione: Alfred Gomis, Marco Chiosa, Fabio Pisacane, Angelo D'Angelo, Mariano Arini, Gianmaria Comi, Luigi Castaldo.