E' tempo di "Boxing Day" in Inghilterra, il tradizionale appuntamento dedicato al football. A Santo Stefano si disputerà la diciottesima giornata di Premier League, un campionato finora dominato del Chelsea di Mourinho. In questo contributo analizziamo il match tra Manchester United e Newcastle, una classica del calcio inglese. Ecco la nostra analisi e i nostri consigli per il pronostico.

Diciottesima giornata di Premier League, pronostico Manchester United-Newcastle 26 dicembre

Il Manchester United sta disputando davvero un ottimo campionato; gli uomini di Van Gaal hanno inanellato una gran serie di vittorie consecutive, interrotta solo dal pareggio ottenuto contro l'Aston Villa nell'ultima partita.

Un risultato cha ha fatto letteralmente imbestialire il tecnico olandese Louis Van Gaal che crede fermamente al titolo. L'allenatore del Manchester United, infatti, sa bene che non è assolutamente facile tenere il passo del Chelsea e dei cugini del Manchester City. Non se la passa bene, dall'altra parte, il prossimo avversario dei Red Devils, il Newcastle. I Magpies sono stati infatti battuti nel derby dal Sunderland: unica attenuante le numerose assenze. Anche se gli ospiti sono una squadra temibile, crediamo che il Manchester United abbia tutte le potenzialità per ottenere l'ennesima vittoria in campionato. Le quote per l'uno fisso sono molto basse, ma potete tranquillmente inserire il match in una multipla sostanziosa. L'alternativa che vi proponiamo è l'Over 2,50, dato che entrambe le squadre hanno degli ottimi attacchi.

I migliori video del giorno

Diciottesimo turno di Premier League, pronostico Manchester United-Newcastle 26 dicembre: le probabili formazioni del match

Probabili undici di partenza Manchester United (3-4-1-2): De Gea, Jones, Carrick, Evans, Valencia, Fellaini, Di Maria, Young, Rooney, Falcao, Van Persie.

Assenze segnalate: Shaw, Lingard, Blind, Rojo, Smalling.

In dubbio: Herrera, Fellaini.

Probabili undici di partenza Newcastle (4-2-3-1): Alnwick, Janmaat, Coloccini, Taylor, Dummett, Colback, Sissoko, Gouffran, Cabella, Sam Ameobi, Ayoze Perez.

Assenze segnalate: Tiotè (squalificato), Krul, Elliott, Santon, Gutierrez, De Jong, Obertan, Aarons.

In dubbio: Abeid.