Milan al settimo cielo dopo la vittoria contro il Napoli domenica scorsa. I rossoneri hanno giocato bene dal primo fino all'ultimo minuto mantenendo alta la concentrazione e concedendo veramente poco alla manovra partenopea. Difficile capire se si può parlare di merito dei calciatori del Milan o demerito di quelli del Napoli. In effetti nessuno si sarebbe aspettato un flop così vistoso da parte dei giocatori di Benitez che non hanno praticamente prodotto nessuna palla goal durante tutti i novanta minuti, rivelandosi squadra poco costante. E' importante, quindi, tenere presente che la vittoria secca contro gli azzurri da parte del Milan sia avvenuta anche per evidenti demeriti da parte degli avversari.

La Roma, tra polemiche e rigori negati, ha vinto per uno a zero sul difficilissimo campo di Genova grazie ad un rigore trasformato e ad una situazione di vantaggio numerico per quasi sessanta minuti, a seguito della espulsione di Perin. Vittoria che ha ridato ossigeno e coraggio alla squadra di Garcia che, dopo il pareggio interno col Sassuolo e la retrocessione in Europa League, stava rischiando di vedersi incollata addosso la parola "crisi". La Roma adesso è a un punto dalla capolista e sogna più che mai lo scudetto.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Manolas, Yanga Mbiwa, Torosidis; Keita, De Rossi, Nainggolan; Gervinho, Totti, Ljajic

A disp.: Lobont, Curci, Somma, Cole, Emanuelson, Paredes, Strootman, Florenzi, Destro, Borriello, Iturbe. All.: Garcia

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Bonera, Zapata, Mexes, Armero; Montolivo, De Jong, Muntari; Honda, Menez, Bonaventura

A disp.: Abbiati, Agazzi, Albertazzi, Zaccardo, Essien, Poli, Saponara, Torres, El Shaarawy, Pazzini.

I migliori video del giorno

All.: Inzaghi

Pronostico. Finora, la Roma in casa ha toppato soltanto contro il Sassuolo, pochi giorni dell'attesa e temuta sfida contro il Manchster City, sfida che si è poi risolta in una disfatta. In quell'occasione i giallorossi erano probabilmente già proiettati alla partita delicatissima di Champions League, snobbando lo scontro con la squadra di Di Francesco. Fatta eccezione per quella gara, la squadra di Garcia ha praticamente vinto tutte le partite, mostrando un ruolino di marcia impressionante. Il Milan fuori casa ha perso solo una volta, col Genoa, due settimane fa, ma è anche vero che fino a quel momento aveva incontrato squadre del calibro di Cagliari, Cesena, Empoli, con le quali era riuscita solo a pareggiare. Adesso si tratta di fronteggiare una squadra ben più forte, con un livello tecnico superiore, e che, cosa ben più importante, ha la motivazione concreta e reale dello scudetto. Considerato il fatto che la Juventus molto probabilmente riuscirà a far risultato col Cagliari, la Roma non può permettersi passi falsi. Pronostico 1