Nel corso di questa Coppa America sta capitando di tutto e di più nella vita privata dei fuori classe più attesi. Arturo Vidal, il giocatore della nazionale cilena più atteso, è stato protagonista di un violento incidente stradale causato dalla eccessiva velocità, mettendo a rischio la sua vita e quella della sua compagna. Edison Cavani, big della nazionale uruguaiana (eliminata proprio dal Cile e lui pure espulso), ha ricevuto la notizia che suo padre è accusato di omicidio colposo per aver investito e ucciso un uomo ubriaco al volante.

Ed ora un'altra brutta notizia arriva anche per il Big dei Big, colui che con la propria Nazionale argentina finisce sempre per deludere: Leo Messi. Ad essere sotto accusa sono le amichevoli che sono organizzate in suo nome. Scopriamo perché

L'ombra dei Narcos sulle sue amichevoli

Come rivela "El Mundo", le gare di calcio chiamate commercialmente Messi&Friends e disputate in diversi Paesi dell'America Latina tra il 2012 e il 2013 (ma ci sarebbe anche una gara disputata a Madrid) sono finite sotto i riflettori della DEA ("Drug enforcement agency", l'agenzia antidroga degli Stati Uniti) con il sospetto che si celi un collegamento con uno dei principali cartelli della droga messicani, chiamata Los Valencia.

Le amichevoli sono organizzate dalla Fondazione Leo Messi, diretta da Jorge Messi, suo padre. A inchiodare l'organizzazione sarebbe un pentito ex Narcos negli Usa che, dal carcere, ha spiegato come le partite siano state utilizzate dai trafficanti spietati di droga messicani per operazioni di riciclaggio di denaro. Ma nei guai non ci sarebbero solo Messi e il padre, bensì altri Big del calcio come Pinto, Dani Alves e Mascherano, già interrogati nelle vesti di possibili persone informate sui fatti, avendo partecipato a diverse di queste gare.

Ma probabilmente tanti altri saranno ascoltati dagli inquirenti.

Vedremo se le accuse cadranno come un castello di carta, magari perché le rivelazioni della 'gola profonda' sono solo farneticazioni, oppure un fondo di verità ci sia. Del resto, con tutti gli scandali che stanno travolgendo il mondo del calcio, su più livelli, la gente non si meraviglierebbe più di tanto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto