Notizie calde sul fronte del Calciomercato della Juventus, in particolare su Vidal, Pogba e sul grande colpo che Marotta sta preparando per il popolo bianconero.

Il grande colpo in entrata

Dopo Dybala, Mandzukic, i parametri zero di Neto e Khedira ed i riscatti molto onerosi di Zaza dal Sassuolo e di Pereyra dall'Udinese, la Juventus vuole comunque regalare un altro grandissimo colpo a mister Allegri ed a tutti i suoi tifosi. Il favorito, il sogno, resta Oscar del Chelsea, con Jovetic come alternativa, seppur sul montenegrino si siano registrati gli inserimenti della Roma e, soprattutto in queste ore, dell'Inter. Più difficile arrivare a Lamela e Salah.

Pubblicità
Pubblicità

Le offerte incredibili per Pogba

Lo scenario del calciomercato della Juventus potrebbe cambiare in caso di partenza di Pogba, che però probabilmente resterà a Torino almeno per un'altra stagione, nonostante le seguenti offerte super milionarie ricevute dalla Juve:

  1. Barcellona (che per il blocco al suo mercato può acquistarlo solo a partire dall'anno prossimo): 80 milioni più 10 di bonus.
  2. Chelsea: 50 milioni più l'intero cartellino di Oscar.
  3. Paris Saint-Germain: 90 milioni.
  4. Manchester City: 100 milioni.

Se la Juventus cederà subito il giocatore, oltre al trequartista arriveranno altri 2 big, in caso invece venga confermato l'accordo segreto col Barcellona per venderlo solo l'anno prossimo, nell'estate del 2016 Marotta & Company utilizzeranno quel mega tesoretto per rinforzare la rosa con elementi di primo piano in ogni reparto.

Addirittura con un anno di anticipo si fanno già i nomi dei terzini Kurzawa (Monaco), Alex Sandro (Porto), Widmer (Udinese), dei centrali di difesa Abdennour (Monaco) Godin (Atletico Madrid) e Thiago Silva (Paris Saint-Germain), mentre il grande sogno della Juventus è rappresentato dal centrale del Bayern Monaco Benatia, ex Roma ed Udinese.

Vidal resta

L'altro elemento del centrocampo della Juventus richiestissimo sul mercato invece resterà.

Pubblicità

Stiamo parlando di Arturo Vidal, su cui l'Arsenal avrebbe deciso di mollare la presa. E d'altronde dopo Pirlo, perdere anche Vidal, sarebbe stato davvero un duro colpo per Massimiliano Allegri.

Leggi tutto