La Lega Calcio ha ingaggiato il celebre regista dei grandi eventi calcistici, Popi Bonnici, per dare il via ad un nuovo progetto che introdurrà i cosiddetti "registi indipendenti", che dovranno occuparsi delle riprese delle partite del campionato italiano. Una forma di "centralizzazione" dei registi e dei produttori degli eventi calcistici televisivi, supervisionati dalla Lega, secondo un progetto approvato dall'assemblea dei club di Serie A. L'obiettivo è quello di evitare le annose polemiche sulle riprese "di parte" che documentano gli episodi più controversi delle gare, come accadde per il caso Tevez nella gara tra Juventus e Milan, con le accuse furiose dei tifosi per i replay mostrati in modo "fazioso".

Pubblicità
Pubblicità

Fino allo scorso campionato i team che dovevano occuparsi delle riprese delle 10 gare di campionato, erano scelte rispettivamente da Sky (6 team), Mediaset (3 team) mentre solo un team veniva scelto dalla Lega Calcio. Adesso le cose cambieranno radicalmente, poichè i 10 team verranno selezionati per intero dalla Lega, che incaricherà i propri professionisti selezionati, a confezionare il prodotto televisivo per ogni gara, che verrà diffuso in tutto il mondo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A

Resta, ovviamente, in mano ad ogni emittente privata la possibilità di integrare le immagini ufficiali con altre immagini che arricchiranno il prodotto televisivo.

La proposta approvata dalla Lega con 15 voti a favore

Sono stati 15 i club della Lega che hanno votato a favore dei registi indipendenti, mentre Fiorentina, Sassuolo, Bologna e Frosinone si sono astenute e la Roma ha votato contro. Il progetto che sarà supervisionato da Popi Bonnici, prevede un meccanismo di "garanzia" in base al quale i registi verranno selezionati a ruota, evitando che un singolo regista possa essere legato alle gare di una stessa squadra. Questo dei registi indipendenti è già un sistema adottato con successo in Bundesliga, dove è la stessa federazione che ha creato una apposita agenzia che si occupa della produzione televisiva degli eventi, sotto la supervisione della Lega tedesca.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto