La giornata d'esordio del gruppo F della Champions League ha visto impegnato il Bayern Monaco sul terreno 'infuocato' dell'Olympiacos Pireo e i tedeschi si sono subito accorti che la serata non sarebbe stata facile, vista l'accoglienza riservata al pullman dei bavaresi fa parte dei pseudo tifosi ellenici.

Comunque, sul campo le cose vanno come previsto, con la squadra di Pep Guardiola che ottiene il massimo con il minimo sforzo. Il risultato, però, si sblocca soltanto nel corso della ripresa grazie a Thomas Muller che insacca il gol del vantaggio al 52', in maniera, per la verità, un po' fortunosa.

Il raddoppio arriva soltanto ad un minuto dalla fine con Mario Gotze con il Bayern che triplica a tempo scaduto, ancora con Thomas Muller, su calcio di rigore.

Sempre nella stessa serata, all'Olimpico di Roma, la squadra giallorossa guidata da Rudi Garcia ha pareggiato per 1-1 contro il temutissimo Barcellona.

Olympiacos - Bayern Monaco, voti Fantacalcio Gazzetta dello Sport

Roberto 6.5: Elabdellaoui 6. Da Costa 6, Siovas 6, Masuaku 5.5; Salino 6.5. Cambiasso 5 (Fortounis 5), Kasami 6,5; Dominguez 4.5 (Hernani 6); Pardo 4,5 (Seba sv), Brown Ideye 5.

Neuer 6; Lahm 6. Boateng 6, Alaba 6. Bernat 6,5; Thiago Alcantara 6,5, Alonso 6 (Kimmich 5,5), Vidal 5,5 (Gotze 6); Muller 6. Lewandowski 5 (Coman 6). Douglas Costa 5,5.

Dinamo Zagabria - Arsenal: i 'gunners' cadono a sorpresa

Allo stadio Maksimir di Zagabria arriva la grande sorpresa della serata di Champions con i padroni di casa della Dinamo che riescono a superare il più quotato Arsenal con il punteggio di 2-1. Brutta serata per i 'Gunners' guidati da Arsene Wenger che finiscono sotto al 24' minuto con uno sfortunato autogol di Oxlade-Chamberlain.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Champions League Fantacalcio

La serata, poi, si complica ancora di più in chiusura di primo tempo con l'espulsione del bomber Olivier Giroud, per somma di ammonizione.

L'inferno dello stadio croato si fa sentire ancora di più quando al 58' va a segno Fernandes per il raddoppio della formazione di casa. L'Arsenal ha un sussulto e riesce ad accorciare le distanze con Theo Walcott al 79' ma la formazione inglese non riesce a pervenire al pareggio: curioso come delle quattro squadre britanniche impegnate in Champions, solo il Chelsea sia riuscito a vincere, mentre le due di Manchester e l'Arsenal, per l'appunto, siano clamorosamente cadute.

Eduardo 7.5; Pinto 6,5, Segali 6,5, Taravel 6,5, Pivaric 7, Ademi 7,5; Machado 7, Antolic 6.5 (Rog s.v.), Soudani 6,5, Pjaca 6 (Benkovic s.v.); J. Fernandes 7 (Coric 6).

Ospina 6: Debuchy 6. Gabriel 6, Koscielny 5. Gibbs 6 (Campbell 5,5); Arteta 5.5 (Coquelin 6). Cazorla 6, Oxlade-Chamberlein 5 (Walcott 6.5). Ozil 5,5, Sanchez 5.5. Giroud 4.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto