Vigilia di Juventus-Bologna in cui l'aspetto tattico è indubbiamente di primario interesse. C'è grande curiosità di scoprire che cosa si inventerà questa volta Allegri per ovviare alle assenze: se prima era il centrocampo a 'piangere' le assenze di Marchisio e di Khedira (quest'ultimo recuperato), ora è la difesa a mettere in crisi il tecnico livornese, anche e soprattutto in funzione del modulo da schierare contro la formazione emiliana.

La strana invenzione, per'altro indovinata, di schierare Andrea Barzagli come laterale di destra contro il Siviglia nel 4-3-3 potrebbe essere una soluzione da riproporre anche domani, anche se l'ipotesi 3-5-2 sarebbe la più logica. Con Lichtsteiner e Caceres ancora fuori, l'altra possibilità è quella di vedere esterno destro Simone Padoin, a riposo 'forzato' mercoledì scorso visto che non figura nella lista Champions.

Juventus-Bologna: le ipotesi 3-5-2 e 4-3-3

In caso di 3-5-2, Khedira agirà come vertice basso di centrocampo con Pogba e Lemina interni; sulla destra Juan Cuadrado e sulla sinistra, Alex Sandro, che farà rifiatare Evra; in attacco dovremmo vedere Alvaro Morata e Paulo Dybala.

La formazione non cambierebbe di molto in caso di 4-3-3 con la stessa difesa vista contro il Siviglia (ad eccezione di Alex Sandro al posto di Evra); in mediana Khedira (o Hernanes), Pogba e Lemina; tridente offensivo con Morata, Dybala e Cuadrado (o in alternativa Pereyra).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

La rimonta in Serie A è ancora a portata di mano della formazione bianconera, a patto di esibire delle prestazioni come quelle mostrate in Europa: lo hanno sottolineato quattro mostri sacri come Capello, Lippi, Zaccheroni e Trapattoni ma 'Ora bisogna fare sul serio anche in campionato'.

Buffon e il mancato Pallone d'Oro: 'Mi ero montato la testa'

A proposito della mancata inclusione di Gigi Buffon nel 'listone' dei 50 candidati al Pallone d'Oro, il portiere bianconero e della Nazionale azzurra ha simpaticamente sdrammatizzato il tutto chiedendosi perchè tanta gente gli abbia mandato messaggi di solidarietà e di sostegno.

'Non ho mai avuto santi in paradiso' ha dichiarato il portierone juventino ' e sono arrivato sin qui è per una legge che si chiama merito'. Buffon, comunque, ha apprezzato tantissimo il calore di tutti coloro che fanno il tifo per lui, confessando, però che almeno sperava di essere considerato tra i cinque migliori portieri della scorsa stagione. 'Evidentemente - ha dichiarato Buffon - devo essermi montato la testa!'

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto