Azerbaigian-Italia, Norvegia-Malta e Croazia-Bulgaria sono le tre partite valide per la penultima giornata (in calendario il 10 ottobre) delle qualificazioni a Euro2016, gli Europei di calcio che si disputeranno l'anno prossimo in Francia. Incontri importanti perché mettono in palio gli ultimi punti necessari per tagliare il traguardo, specie per l'Italia che è al comando nel gruppo H e che vincendo in Azerbaigian conquisterebbe matematicamente gli Europei. Vediamo allora le ultime news sulle probabili formazioni e il pronostico dei tre incontri in questione.

Azerbaigian-Italia

Ci sono ancora dubbi di formazione per l'Italia di Antonio Conte. Il ct azzurro infatti non ha sciolto le riserve: vedremo gli azzurri in campo con il 4-4-2 o con il 4-3-3. Ad ogni modo in difesa sicura la linea composta da Darmian, Bonucci, Chiellini e De Sciglio, a centrocampo potremmo vedere Florenzi e Parolo nell'undici titolare mentre in attacco sicuro di una maglia è Pellè.

L'Azerbaigian dovrebbe giocare con un modulo molto difensivo, penserà prima di tutto a non prenderle. I pronostici sono comunque tutti per gli azzurri, che hanno le carte in regola per fare il colpaccio e festeggiare così la conquista degli Europei.

Norvegia-Malta

In questo match i pronostici sono a favore della Norvegia, che deve difendere il secondo posto in classifica nel girone. Attenzione però a Malta che ha dimostrato di essere squadra che si sa difendere molto ordinatamente, brava a chiudere gli spazi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pronostici Calcio

In Norvegia la squadra di Ghedin dovrebbe giocare con una sola punta, il rapido Effiong. Anche se la Norvegia nelle ultime gare ha faticato a trovare la via del gol in questa partita proprio non può fallire l'appuntamento con la vittoria.

Croazia-Bulgaria

Non ci sono dubbi: la Croazia è favorita dal pronostico in questo incontro con una Bulgaria che è ormai tagliata fuori dalla qualificazione agli Europei, che deve fare a meno di tre squalificati e che indubbiamente avrà meno motivazioni rispetto alla Croazia.

In panchina Cacic, che ha preso il posto di Kovac, deve portare i biancorossi alla vittoria per poter sperare ancora nella conquista del secondo posto. In attacco non ci sarà Mandzukic, ma l'attaccante della Fiorentina Kalinic. La vera qualità però è a centrocampo: Perisic, Rakitic, Modric, Kovacic promettono scintille.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto