La Sampdoria travolge per 4-1 il Verona in un lunch match davvero troppo facile per i blucerchiati di Zenga che, già dopo il primo tempo, conducevano per tre a zero. Il 4-3-3 dei liguri (Carbonero-Eder-Muriel) si rivela fatale ai veneti già all'undicesimo minuto con Muriel che sfrutta un bel blocco di Carbonero per battere Rafael. Il raddoppio arriva al ventottesimo con uno splendido colpo di testa in tuffo di Zukanovic su imbeccata dalla sinistra di Soriano.

La 'perla' della giornata la regala il brasiliano Eder in occasione dell'assist per il terzo gol: suo lo splendido cucchiaio per il perfetto inserimento di Soriano che centra facilmente il tris.

Nel secondo tempo, c'è spazio per la soddisfazione personale di Eder che mette a segno il quarto gol e per il gol della 'bandiera' del Verona, messo a segno di testa da Ionita. Nel prossimo turno, altro impegno casalingo per la Sampdoria contro l'Empoli, mentre gli uomini di Mandorlini ospiteranno la Fiorentina, uscita sconfitta dal 'Franchi' dalla Roma.

Sampdoria-Verona: Zenga 'Grande partita', Bigon 'Fiducia a Mandorlini'

Contento a fine gara, il tecnico dei blucerchiati, Walter Zenga: 'Abbiamo disputato una grande partita, soprattutto nel primo tempo. Era importante reagire dopo Frosinone: ho dei giocatori fortissimi , possono arrivare dove vogliono loro, ma tutto dipende da come si comportano in campo. L'obiettivo resta quello di far divertire i tifosi, dobbiamo maturare per affrontare meglio le partite in trasferta.'

La dirigenza del Verona, a fine match, ha confermato la propria fiducia al tecnico Andrea Mandorlini che, dunque, resta sulla panchina dei veneti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fantacalcio

Il direttore sportivo Riccardo Bigon ha dichiarato che l'approccio alla partita è stato buono ma una volta subito il secondo gol, la squadra si è disunita. 'Bisogna acquistare autostima e fiducia - ha ribadito Bigon - lo ripeto, dobbiamo lavorare e non lasciarci prendere dal panico, dobbiamo giocare con maggior entusiasmo.' In un'altra gara della giornata, la Lazio ha battuto il Torino per tre reti a zero.

Sampdoria-Verona, voti Fantacalcio Gazzetta dello Sport, domenica 25 ottobre 2015

Luis Muriel si intende a meraviglia con Eder e i due danno spettacolo: un piacere vederli giocare insieme.

Viviano 6 e un gol subito; Cassani 6,5 e ammonizione, Silvestre 6,5, Zukanovic 6,5 e una rete segnata, Regini 6; Barreto 6,5 (Ivan 6,5), Fernando 7 e ammonizione, Carbonero 7; Soriano 7 assist e un gol segnato; Eder 7,5 assist e una rete segnata (Correa 6,5), Muriel 7,5 assist e un gol realizzato (Bonazzoli 6).

Bravo Eros Pisano, continua ad andare su e giù per la corsia destra: uno dei pochi a salvarsi della formazione veneta.

Rafael 5 e quattro gol subiti; Moras 5, Marquez 5, Helander 4,5 (Ionita 6 e una rete segnata); Pisano 6, Sala 5,5 e ammonizione, Greco 5, Hallfredsson 5 (Matuzalem 5,5), Souprayen 5; Gomez 5 e ammonizione, Pazzini 5.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto