Finisce in parità (1-1) il match disputato allo stadio 'Bentegodi' tra il Verona e l'Udinese: un altro risultato che sta stretto alla formazione allenata da Andrea Mandorlini che continua a raccogliere molto meno, in termini di punti, rispetto al gioco praticato in campo. Il merito dei friulani, invece, è quello di non essersi disuniti dopo lo svantaggio (firmato da Giampaolo Pazzini su calcio di rigore) e di aver creduto nelle proprie possibilità di poter riequilibrare la gara.

La rete del pareggio dell'Udinese è arrivata a sei minuti dalla fine, grazie ad una bella invenzione di Thereau che è bravissimo ad approfittare di una carambola e a metter dentro a porta vuota. Il Sassuolo ha battuto la Lazio in un altro incontro della giornata.

Verona-Udinese: Mandorlini 'Quinta volta che ci recuperano', Colantuono 'Pareggio giusto'

La classifica parla di terzultimo posto per il Verona, ma soprattutto vede ancora il numero zero nella caselle delle vittorie, unica squadra in serie A. Mandorlini non fa drammi anche se giustamente si rammarica per questo momento poco felice della sua squadra: 'E'la quinta volta che i nostri avversari riescono a recuperarci, dobbiamo pensare di avere noi qualche limite, qualcosa ancora ci manca e si vede.

Sono convinto, comunque, che il Verona è in grado di fare punti su ogni campo, a cominciare da domenica prossima a Marassi (contro la Sampdoria sconfitta a Frosinone).' Mandorlini si è detto contento per la prestazione di Pazzini, soprattutto perchè veniva da un particolare infortunio e perchè è stato capace di dare profondità alla squadra.

Colantuono ha parlato a fine partita del pareggio come il risultato più giusto, anche se non sa se si deve parlare di due punti persi dall'Udinese oppure di un punto guadagnato. Il tecnico dei bianconeri ha ammesso, comunque, che il Verona, nel primo tempo, ha fatto la partita senza creare particolari difficoltà a Karnezis.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fantacalcio

Verona-Udinese, voti Fantacalcio Gazzetta dello Sport, domenica 18 ottobre 2015

Leandro Greco è il migliore dei suoi: sempre ordinato, sia come mezzala sia come regista. Prova a dare pure un po’ di sicurezza ai compagni. I voti della Gazzetta:

Rafael 5 e un gol subito; Sala 5,5, Marquez 6 e ammonizione, Moras 6, Souprayen 5,5; Greco 6,5 (Ionita senza voto), Matuzalem 6 (Pisano 5,5), Hallfredson 6 e ammonizione; Siligardi 6 (Helander 6), Pazzini 6,5 e un gol segnato, Gomez 5,5.

Bruno Fernandes è il più pericoloso dei suoi: Tira da ogni posizione e gioca in tre ruoli: fantasista, mezzala e anche come ala destra.

Karnezis 6 e una rete subita; Wague 5,5 e ammonizione, Danilo 6, Felipe 6,5 e ammonizione (Perica 6,5); Edenilson 6, Iturra 6 (Thereau 6,5 e un gol), Lodi 6,5, Marquinho 5,5 (Badu 6), Ali Adnan 6; Bruno Fernandes 7, Di Natale 6.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto