Lo Zenit San Pietroburgo batte con una rete per tempo il Valencia e, unica formazione di tutta la Champions League, resta a punteggio pieno dopo cinque giornate. Grande protagonista della serata, Dzyuba: al quarto d'ora del primo tempo pesca in mezzo all'area Shatov che di destro scavalca beffardamente Domenech. Alla mezz'ora della ripresa, l'attaccante della formazione russa raccoglie l'assist di Danny al termine di una bella triangolazione con Shatov e insacca a porta vuota. Per il Valencia serata incubo e qualificazione agli ottavi difficile anche se non impossibile: un successo contro il Lione, però, potrebbe anche non bastare.

Nel gruppo F, l'Arsenal batte la Dinamo Zagabria e spera di poter fare il miracolo nell'ultima giornata sul campo dell'Olympiacos, sconfitto dal Bayern Monaco.

Zenit-Valencia, voti Gazzetta dello Sport Fantacalcio Champions, martedì 24 novembre 2015

Lodyghin 6; Smolnikov 6,5 (Yusupov 6), Lombaerts 6, Garay 6, Criscito 6,5; Neto 6 (Evseev s.v.), Witsel 6,5; Hulk 6,5, Danny 6,5, Shatov 7 (Ryazantsev s.v.); Dzyuba 7,5.

Domenech 5; Joao Cancelo 5,5 (De Paul s.v.), Ruben Vezo 5, Abdennour 5, Gaya 5; Feghouli 6, Parejo 6, Gomez 5.5, Andre Perez 5.5 (Danilo 5); Paco Alcacer 5, Mir 5,5 (Santi Mina 5,5).

C'era bisogno di un miracolo per il Lione ma il miracolo non è arrivato, anzi. I francesi escono di scena a testa bassa dall’Europa, sia quella che conta di più, sia dalla consolazione dell'Europa League.

Eliminazione meritata, visto che finora i francesi hanno raccolto solamente un punto. Nonostante il piccolo spiraglio per una ipotetica qualificazione offerto dalla vittoria dello Zenit San Pietroburgo e il gol-speranza, segnato in apertura con lo scambio Ghezzal-Ferri (7’), la serata per il Lione finisce male. La rete su punizione di Milicevic e l'affondo finale di Coulibaly lanciano i belgi al secondo posto, prima dell'ultimo match contro lo Zenit, in casa.

Nel gruppo G, successi del Chelsea e, a sorpresa, della Dinamo Kiev contro il Porto.

Lione-Gent, voti Gazzetta dello Sport Fantacalcio Champions, martedì 24 novembre 2015

Lopes 6; Rafael 6,5, Bisevac 5, Yanga-Mbiwa 5,5, Bedimo 5; Ferri 6,5 (Cornet 6), Malbranque 6 (Darder 6), Tolisso 6; Valbuena 6; Ghezzal 6,5 (Beauvue 5), Lacazette 5.

Sels 7; Nielsen 6,5, Mitrovic 6,5, Asare 6,5; Foket 6,5, Renato Neto 6, Kums 6, Saief 6 (Raman 6); Dejaegere 6 (Rafinha 6), Depoitre 5 (Coulibaly 6,5), Milicevic 6,5