Match fondamentale quello di stasera per la Juventus nel tentativo di rimonta verso le posizioni di testa: la partita dell'Olimpico contro una Lazio apparentemente in crisi (calcio di inizio alle ore 20:45, arbitra Luca Banti di Livorno, diretta TV su Sky Sport 1 e Mediaset Premium Sport) potrebbe diventare una 'sfida trappola' per gli uomini di Allegri se non affrontata con la giusta determinazione.

L'assenza a centrocampo di Pogba (squalificato) potrebbe mettere in difficoltà gli equilibri della squadra che confida molto sulla potenza fisica del fuoriclasse francese: i bianconeri non potranno contare sulle sue incursioni che spesso sono capaci di 'spaccare' in due la difesa avversaria.

Stasera Lazio-Juventus ore 20:45: probabile formazione di Allegri

Sarà una Juventus, dunque, più 'proletaria' che dovrà affidarsi spesso al contropiede perchè gli uomini di Pioli non staranno certo lì ad aspettare ma cercheranno di rendersi pericolosi.

Allegri, in conferenza stampa, non ha sciolto il dubbio relativo al sostituto di Pogba: assisteremo ad ballottaggio tra Asamoah, Lemina e Padoin, con il ghanese favorito? Come vi abbiamo anticipato ieri, il tecnico livornese potrebbe sorprendere tutti con l'impiego di Alex Sandro come interno di sinistra, a fianco di Evra che, invece, presidierà, come al solito, la fascia sinistra.

Questi, dunque, i probabili undici che scenderanno in campo questa sera: Buffon tra i pali; Barzagli, Bonucci e Chiellini a comporre la linea difensiva a tre; a centrocampo Lichtsteiner, Sturaro, Marchisio, Alex Sandro ed Evra; tandem offensivo composto da Dybala e Morata che, nelle ultime ore, sembra aver scavalcato nelle preferenze Mario Mandzukic.

Lazio-Juventus: Pioli teme l'arbitro, ecco i probabili undici

'Abbiamo una sola possibilità: giocarcela e crederci'. Queste le parole del tecnico della Lazio, Stefano Pioli, che, tra l'altro, sarà un ex della sfida, visti i suoi trascorsi da calciatore con la maglia bianconera. Pioli, più che temere la Juventus, teme soprattutto la direzione arbitrale ed ecco perchè pretende più rispetto visto che i torti cominciano ad essere troppi: 'Nel dubbio gli arbitri ci fischiano sempre contro, questa è la mia sensazione- ha dichiarato l'allenatore della Lazio - A Empoli ci sono stati tolti due gol regolari.'

Sorprese di formazione anche nella Lazio.

Infatti Pioli dovrebbe schierare un 4-2-3-1 con Marchetti in porta; in difesaBasta, Gentiletti, Mauricio e Radu; a centrocampo agiranno Biglia e Parolo nel ruolo di interditori; Candreva, Milinkovic-Savic e il giovane Kishna sulla tre quarti con unica punta Miro Klose.