"Alla Fiorentina lo scudetto non lo faranno vincere comunque per altri motivi, quindi certi tifosi cosa si aspettavano dalla Società? Lavezzi o forse Cavani? Magari per fare la fine di Parma, Brescia o anche del Napoli di qualche anno fa e ritrovarsi con i libri contabili in tribunale? La Fiorentina deve lottare per le prime 5 posizioni, andare avanti ogni anno nelle competizioni europee e lanciare di volta in volta i propri giovani. Come fanno certi tifosi viola a criticare i Della Valle di fronte a questi risultati? Lazio, Milan ed Inter guadagnano molto di più, ed anche quest'anno sono dietro, lo si vuole capire oppure no?".

Un Aldo Agroppi molto deciso, ha portato avanti le sue idee nella 17' puntata dei Viola Coscienti, trasmissione di web radio molto seguita che va in onda ogni mercoledì, e che nell'ultima puntata ha seguito il primo cyber sciopero (denominato "silenzio assordante"), che ha bloccato per 24 ore post e commenti di circa 25mila tifosi della Fiorentina, sudddivisi in 15 gruppi Facebook diversi (clicca qui per capire di cosa si è trattato), per protesta contro i torti arbitrali che ogni anno la squadra viola subisce nei confronti delle big del nostro Campionato

L'iniziativa partita dal gruppo Facebook Viola Coscienti, ha ricevuto in poche ore tante adesioni, ed è culminata proprio nella puntata delle 20,30 della trasmissione omonima, che va in onda su Radio NetVision e che è ascoltabile su Internet da pc, tablet e cellulare.

Lo stesso Agroppi ospite della trasmissione (condotta dal sottoscritto e dal Martelli) insieme ad un tifoso, ha confermato le opinioni già espresse nelle precedenti interviste con altri interlocutori: "Il calcio richiede anche tanti sacrifici, se durante la settimana sprechi energie uscendo e facendo sesso in continuazione, la domenica in campo paghi, per questo anche i giovani della Fiorentina, come Bernardeschi e Babacar, dovrebbero stare attenti e farsi aiutare da famiglie unite e donne equilibrate, mentalmente mature e serie, che conoscano l'importanza di gestire le energie e di fare una vita sana e regolare.

Se fai l'impiegato alle Poste, puoi fare l'amore tranquillamente tutte le sere, se invece fai il calciatore in Serie A, no".

Potete riascoltare l'intervista di Agroppi al seguente indirizzo Internet:

webxtutti.com/netvision.php?p=Calcio/Viola-Coscienti/022

Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!