Match ricco di emozioni quello andato in scena a San Siro tra Milan e Frosinone con gli ospiti che sprecano per ben due volte il doppio vantaggio, facendosi rimontare alla fine sul risultato di 3-3. Un pari con grossi rimpianti per gli uomini di Stellone, soprattutto perchè il Palermo ha vinto: ora i ciociari sono a meno quattro in classifica dalla coppia Carpi-Palermo e, a due giornate dalla fine, la salvezza appare un utopia.

Al secondo minuto di gioco, Frosinone in vantaggio: il gol arriva dopo un'azione rapidissima (in soli tre passaggi) con Paganini che fulmina Donnarumma con un destro fulmineo.

Il raddoppio degli ospiti arriva ad un minuto dal fischio parziale con uno straordinario calcio di punizione dalla lunga distanza di Kragl che si va ad infilare proprio a ridosso del palo (Donnarumma non è esente da colpe). 

Milan-Frosinone 3-3: girandola di emozioni, Antonelli e Menez salvano Brocchi

In apertura di ripresa, arrivano nuove emozioni.

Al terzo minuto, fallo di mano di Russo in area di rigore e l'arbitro Massa comanda il penalty: batte la massima punizione Balotelli che, però, gigioneggia e si fa ribattere il tiro da Bardi. Dopo due minuti, i rossoneri accorciano sull'1-2: bel traversone di Abate, buco di Bardi con Bacca che, sulla linea di porta, non può fallire il bersaglio. 

Il Milan si butta in avanti e, su contropiede, prende il terzo gol quattro minuti dopo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

Alex (disastrosa la sua prova) sbaglia l'intervento, regalando palla a Dionisi che si invola verso Donnarumma: l'attaccante ciociaro non sbaglia.

Al 29esimo, però, il Milan si riporta sotto: sponda di Alex per Antonelli che, da puro centravanti, stoppa di petto e in rovesciata batte Bardi. Difesa del Frosinone non certamente impeccabile. 

Finale incredibile con i rossoneri che pareggiano, grazie ad un altro rigore trasformato da Menez e rischiano addirittura di vincere la partita se la traversa non avesse negato la gioia del gol a Balotelli.

Milan-Frosinone, voti Gazzetta dello Sport Fantacalcio serie A, domenica 1 maggio 2016

Donnarumma 5 e tre reti subite; Abate 5 (Antonelli 6,5 e una rete segnata), Alex 4,5 e un assist, Romagnoli 5, De Sciglio 6; Kucka 5,5 e ammonizione, Montolivo 5, Josè Mauri 6 (Menez 6 e una rete realizzata); Honda 5 (Luiz Adriano 5); Bacca 5 e una rete realizzata, Balotelli 6 un rigore sbagliato e ammonizione.

Bardi 7,5 un rigore parato e tre reti subite; M.Ciofani 5, Russo 5 e ammonizione, Ajeti 6, Crivello 5,5 (Pryyma 5 e ammonizione); Paganini 6,5 un gol segnato e ammonizione, Gori 6 e ammonizione, Sammarco 6 e ammonizione, Kragl 6,5 un gol e ammonizione (Rosi senza voto); D.Ciofani 6 e un assist, Dionisi 7 e una rete segnata e ammonizione (Gucher 5,5).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto