Era quasi inevitabile: la bellissima storia d'amore tra la Juventus e Paul Pogba sembra ormai giunta ai titoli di coda. A riportare tale indiscrezione è stata, nel pomeriggio, l'emittente britannica Sky Sports, secondo cui il Manchester United avrebbe offerto alla Società di Corso Galileo Ferraris 100 milioni più altri 23 di bonus per accaparrarsi il 10 bianconero: vale a dire ben 123 milioni, una cifra pazzesca, da capogiro.

Pubblicità
Pubblicità

Inoltre i Red Devils avrebbero già pronto per il francese un contratto quinquennale da superstar, ovvero a 15 milioni netti a stagione, più del triplo di quanto guadagna attualmente in bianconero (4,5 milioni).

Sempre secondo Sky Sports, a spianare la strada al club inglese sarebbe stata la marcia indietro del Real Madrid, che avrebbe riferito a Mino Raiola, procuratore di Pogba, di non esser più interessata al calciatore.

Pubblicità

Inoltre senza ombra di dubbio, dietro ad un'offerta così monstre c'è lo zampino del neo tecnico del Manchester United, José Mourinho, che da sempre stima e ammira le doti tecniche e balistiche del francese.

La Juventus dunque, di fronte a tali cifre, sembra disposta a privarsi del proprio gioiello, lasciando la decisione solamente nella mani del diretto interessato. Sarà infatti Pogba il padrone del proprio destino: rinuncerà ai 75milioni in 5 anni per amore della maglia bianconera, o si inchinerà al dio denaro sposando il progetto dello Special One?

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Le alternative

In attesa di responsi, gli 007 bianconeri - che da tempo hanno preso in considerazione la possibile partenza del francese, viste le numerose pretendenti e le cifre in questione - stanno sondando il terreno internazionale per rafforzare il centrocampo, orfano attualmente per infortunio di Marchisio e Kedhira. L'unica pedina fissa nella zona nevralgica del terreno di gioco è il neo acquisto Pjanic: solamente il bosniaco garantisce per ora una buonissima dose di qualità.

Lemina, Asamoah, Pereyra, Hernanes, Isla e Marrone, invece, sono tutti sul mercato, ed inoltre non garantiscono una piena sicurezza in ambito Champions. Proprio per questo motivo, Marotta e Paratici stanno seguendo con particolare interesse molti calciatori, da Andrè Gomes a Mascherano, da Kanté a Matic, da Kovacic ad Hamsik. Insomma, la cessione di Pogba, che frutterebbe alla casse bianconere ben 123 milioni di plusvalenzapermetterebbe di gettare le basi per un centrocampo di elevata qualità, ma non solo; si potrebbe ad arrivare ad obbiettivi, finora proibitivi, anche per quanto riguarda il reparto avanzato. 

Il destino della Juventus, che rimanga o meno, è nelle mani di Pogba, spetta a lui la decisione più ardua: sulla sua scelta si basa il futuro di un club, il più amato ed odiato in Italia

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto