Onore alla Nazionale Italiana. Onore ad Antonio Conte e ai suoi ragazzi che escono da Bordeaux con gli applausi e dei giudizi molto positivi. Non era facile andare all'Europeo con una squadramediamente modesta, perdere con il passare del tempo tutti i centrocampisti titolari, con una sfortuna immensa anche per essere finiti nella parte del tabellone più complicata. Sui social network, dopo l'uscita ai rigori contro la Germania nei quarti di finale, i tifosi hanno comunque applaudito (virtualmente) il gruppo azzurro che ha saputo emozionare un'intera Nazione.

"Grazie ragazzi"

"Non dobbiamo dimenticare questa Nazionale. Io non lo farò, mi hanno fatto sognare... Orgoglioso di voi" scrive @marco171292 su Twitter. "Questa Nazionale merita solo complimenti" gli fa eco @salvatorejuve. E poi @rosariacaliend: "Fa male ma proprio tanto! Portiamo a casa l'orgoglio di una Nazionale andata oltre ogni pronostico". Un tweet con un richiamo storico per l'attore Antonio Filippelli: "Garibaldi si fermò a Quarto, l'Italia ai quarti".

La rabbia controgli attaccanti...

Non solo applausi, però, per gli azzurri.

Pellè e Zaza, due che sul dischetto si sono presentati probabilmente con una concentrazione poco consona per battere un rigore, sono stati aspramente criticati sui social. "Pelle' che minaccia Neuer di fargli il cucchiaio e poi batte un rigore del genere è davvero una cosa triste" commenta@marcodellolio. Più ironico@el_maligno_m: "Mi sa che Zaza e Pelle hanno spento l'iphone". E ancora:"Mia mamma stamattina:«Sei riuscito a dormire? - No, aspettavo che Zaza finisse la rincorsa» "Pare che il pallone di #Zaza sia entrato nell'orbita di Giove" i tweet di @NicoBC46 e@LuigiPatti 34,

Tanta ironia per un'uscita che non fa male...

Ironia che è presente in tanti tweet del dopo Germania-Italia.

Un'uscita di scena dagli Europei contro i campioni del mondo, in fondo, non è da drammatizzare. "Da quanto triste sono, ho gettato via i würstel che avevo in frigo" scrive@MrJohn87ITA. "È che sul rigore è difficile competere con la Germania"continua @Teneldeserto. "Le politiche del rigore non portano nulla di buono" prosegue@QuiGattaCiVetta. "Usciamo a testa alta. Guardando il pallone sparato in curva da Zaza" conclude@simocoluccia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto