Come da pronostico è arrivato un successo azzurro nelle qualificazioni mondiali del 12 novembre. Liechtenstein-Italia si è conclusa con uno 0-4 che consente ai ragazzi di Ventura di mettere in tasca altri tre punti in classifica e di tenere il passo della Spagna, che ha superato la Macedonia. Le reti sono arrivate tutte nel primo tempo: Belotti ha segnato una doppietta (è lui il migliore in campo), quindi nel tabellino dei marcatori sono finiti anche Immobile e Candreva. Niente da fare invece nella ripresa, con l'Italia rimasta a secco. Prossimo impegno degli azzurri il 15 novembre, quando si giocherà Italia-Germania.

Le pagelle azzurre

Buffon 6: la sua è una serata praticamente di assoluto relax. Il Liechtenstein di fatto non tira mai in porta. Zappacosta 6: spinge con continuità sulla fascia destra ma a volte è impreciso nei passaggi. Romagnoli 7: in continua crescita, gioca una partita quasi perfetta e si fa vedere anche in fase offensiva. Bonucci 6.5: si prende spesso la briga di iniziare l'azione, anche perché sul piano difensivo non deve compiere grandi interventi. De Sciglio 6: bene nel primo tempo, poi cala con il passare dei minuti e non riesce a supportare l'azione offensiva. Verratti 7: prende il mano il gioco degli azzurri e la cosa gli riesce bene, specie nel primo tempo. De Rossi 6: bada al sodo, cercando delle giocate semplici senza mai scoprire la difesa.

Bonaventura 7: quello del milanista è tra i voti migliori delle pagelle di Liechtenstein-Italia. Spesso e volentieri si accentra per creare spazi invitanti per i compagni. Dal 66' Insigne 6: prova a illuminare la scena ma l'Italia nel secondo tempo non ha brillato per cinismo. Candreva 6.5: sulla fascia destra sfonda spesso e volentieri e mette al centro palloni invitanti per i compagni.

Segna anche la terza rete prima di uscire nella ripresa. Dal 73' Eder 6: cerca il guizzo vincente senza trovarlo. Immobile 7: timbra il cartellino e si conferma come uno degli attaccanti più in forma del momento. Dal 80' Zaza ng: non riesce a lasciare traccia. Belotti 7.5: due gol, tanto movimento e qualche occasione non concretizzata. Poco male, il granata è senz'altro il migliore in campo in Liechtenstein-Italia.