Il Napoli non approfitta dello scivolone della Juventus e continua il suo momento di difficoltà anche contro il Sassuolo: nel posticipo della quattordicesima giornata del campionato di Serie A, la formazione allenata da Maurizio Sarri non va oltre il pareggio (1-1).

Un'altra occasione persa dai partenopei, leggermente superiori agli avversari nel primo tempo, soprattutto nel far girare il pallone in prossimità dell'area emiliana: la velocità sulla tre quarti ha messo in seria difficoltà il Sassuolo che, alla fine, ha dovuto subire la rete dello svantaggio a quattro minuti dal fischio parziale.

Lorenzo Insigne indovina uno splendido tiro a giro dai venti metri che va ad insaccarsi alle spalle di Consigli, complice una leggera deviazione di Cannavaro.

Napoli-Sassuolo 1-1: vantaggio Insigne, risponde Defrel

Il rammarico del Napoli è soprattutto per quanto avvenuto nella ripresa con i partenopei che si dimostrano padroni del match, sfiorando il gol del raddoppio. Il Sassuolo, col passare dei minuti, però comincia a crederci ed ecco che Missiroli va a colpire la traversa con un bel colpo di testa a botta sicura al 64esimo. Il pareggio degli emiliani arriva a otto minuti dal triplice fischio, quando probabilmente tutti i tifosi del Napoli sono convinti che i tre punti siano già messi in cassaforte.

E' il neo entrato Defrel a segnare il gol del pareggio: Gazzola parte sulla destra e serve un millimetrico cross, proprio sui piedi dell'attaccante francese che trafigge Reina.

Sono otto i punti di ritardo del Napoli dalla Juventus ma soprattutto la squadra di Sarri ha perso terreno da Milan e Roma, entrambe vittoriose nel weekend.

Serve una reazione, già dal big match di venerdì prossimo, di nuovo al San Paolo, contro l'Inter.

Napoli-Sassuolo, voti Gazzetta dello Sport Fantacalcio Serie A, lunedì 28 novembre 2016

Reina 6 e una rete subita; Hysaj 5,5, Chiriches 5,5, Koulibaly 6,5, Strinic 5 e ammonizione; Allan 6 e ammonizione, Jorginho 5,5 (Diawara 5,5), Hamsik 6,5; Callejon 6, Gabbiadini 5 (Mertens 5,5 e ammonizione), Insigne 7 e un gol segnato (Giaccherini senza voto).

Consigli 6 e un gol subito; Gazzola 6,5, Cannavaro 6,5, Acerbi 6,5, Peluso 6 e ammonizione; Mazzitelli 5,5 e ammonizione (Pellegrini 6), Magnanelli 6,5, Missiroli 5,5 (Defrel 7 e una rete realizzata); Politano 6 (Ricci 6 e ammonizione), Matri 5,5, Ragusa 5,5 e ammonizione.