Il centrocampista della Juventus, Miralem Pjanic, nelle ultime ore è finito al centro di una vera e propria bufera sui social. Il centrocampista bosniaco, dopo la vittoria ottenuta contro la Lazio, ha pubblicato su Instagram una foto che ritraeva lui e i suoi compagni negli spogliatoi a fine partita. Il problema, però, è che in questa foto si vede chiaramente come il piede destro di Pjanic sia sopra ad una maglia della Lazio posta sul pavimento dello spogliatoio.

Disattenzione o provocazione? Tifosi laziali infuriati

Il centrocampista bianconero sicuramente avrà scambiato la sua maglietta a fine partita con un giocatore della Lazio, quindi non è strano che avesse con sé una maglia biancoceleste.

Quello che è strano è che proprio lui, un ex giocatore della Roma, dopo una vittoria contro la Lazio abbia per caso postato una foto in cui calpesta la suddetta maglia. Ad ogni modo, bisogna lasciare a Pjanic il beneficio del dubbio, perché nessuno può sapere se veramente ha voluto fare un gesto in malafede, come sostengono i maliziosi, o se magari non si era neanche accorto che la maglia fosse finita per terra.

Di certo, quest'immagine rappresenta in ogni caso una caduta di stile da parte del centrocampista bosniaco che avrebbe comunque potuto e dovuto prestare maggiore attenzione prima di pubblicare una foto sui social.

Naturalmente i tifosi della Lazio non hanno preso bene questa faccenda, e si sono letteralmente infuriati, prendendo il gesto del giocatore bianconero come una vera e propria provocazione nei loro confronti, non risparmiando insulti ed epiteti di ogni genere in risposta alla foto di Pjanic su Instagram.

Che sia dunque solo un errore, o una consapevole provocazione, è sicuro che la bufera sui social è ormai scoppiata, e sembra che difficilmente riuscirà a concludersi nel giro di breve tempo.

Dopo essere balzato agli onori della cronaca gli scorsi giorni per la clamorosa offerta che l'Arsenal sarebbe disposto ad avanzare per il suo acquisto, ora per motivi diversi Miralem Pjanic è tornato nuovamente a far parlare di sé.