L'Inter inizia questo mercato invernale infoltendo la rosa: ceduto Felipe Melo al Palmeiras, Jovetic al Siviglia, ora è pronta ad agire in entrata. Dopo la difficile ma importante vittoria di Udine, l'Inter può guardare in avanti non solo in campionato (il prossimo match casalingo con il Chievo) ma anche sul mercato. Come sappiamo, i primi giorni di gennaio, sono da sempre giornate molto intense soprattutto per la nuova Inter del gruppo Suning che, oltre a voler chiudere l'affare Gagliardini in entrata, ha voluto iniziare questa sessione invernale, eliminando dalla rosa i giocatori non adatti al "progetto Pioli".

Pubblicità
Pubblicità

Addii di Felipe Melo e Jovetic

Il primo ad essere "eliminato" è stato Felipe Melo, l'ex calciatore di Juventus e Fiorentina che non ha ben figurato nelle sue 38 presenze in nerazzurro, ritornerà in patria e, secondo "Sky Sport", inizierà a lavorare con il Palmeiras già a partire da domani. Oggi invece è stata la giornata di Stevan Jovetic, l'attaccante montenegrino, dai 41 goal in Serie A, è ormai un soggetto estraneo alla rosa nerazzurra ed in stagione ha totalizzato soltanto pochi minuti senza riuscire mai a trovare la via del goal.

Il giocatore ex Fiorentina sembra pronto a firmare per il Siviglia, come ha confermato dal Ds Monchi: "E' vero, l'interesse per Jovetic è reale. Non posso dire però se siamo lontani o vicini dal chiudere positivamente l'affare, siamo ottimisti perché dalla nostra abbiamo la volontà del giocatore. Non è comunque facile giungere ad un accordo con l'Inter". E secondo 'La Gazzetta dello Sport', l'ex Manchester City nel pomeriggio era nella sede dei nerazzurri insieme al suo "entourage" per concludere il trasferimento in Spagna.

L'arrivo di Gagliardini

Per quanto riguarda l'arrivo del centrocampista scuola Atalanta, è ormai scontato.

Pubblicità

L'accordo tra i due club è praticamente trovato e le cifre sfiorano i 30 milioni circa; si aspetta di concludere le trattative in uscita prima di ufficializzare l'ormai ex "soldato" del Gasp. Il giovane interno della nazionale troverà maggior spazio soprattutto per la probabile cessioni di Gnoukouri, richiesto dal Crotone, oltre a quella già ufficiale di Felipe Melo. Inoltre non ancora tramontata l'idea dell'acquisto di Luis Gustavo e di Matteo Darmian.

I colpi del mercato estivo

Se in questa sessione di Calciomercato l'Inter deve cercare di vendere prima di comprare, per rispettare i limiti del "Fair Play Finanziario", in quella estiva si preparano i veri botti da "champions".

Il vero obbiettivo estivo della società nerazzurra, secondo alcuni Tabloid inglesi, è Alexis Sanchez esterno dell' Arsenal, classe 88', che sta trovando non poche difficoltà nelle trattative per il rinnovo di contratto, in scadenza a giugno 2018. Ovviamente su di lui è pronta a scatenarsi un'asta sul calciatore cileno, tra le squadre interessate (oltre ai soliti club cinesi) anche l'Atletico Madrid e il Chelsea di Conte.

Leggi tutto